Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Il cuoco-surfista del Tabacchi Centrale a Silvi

Lo storico locale della cittadina di mare è stato rilevato a giugno 2022 dal cuoco Agostino Fuschi insieme ai soci Fisnik Kapplani e Luca Iezzi. La sua è una cucina con prodotti territoriali ma in chiave fusion, conseguenza delle sue tante esperienze all’estero

di Eleonora Lopes

Tutti gli abruzzesi se lo ricordano come il Tabacchi Jazz, oggi si chiama Tabacchi Centrale, si tratta del locale rilevato dal giovane Agostino Fuschi insieme a due soci pronti ad essere presenti all'occorrenza: Fisnik Kapplani e Luca Iezzi. Silvarolo doc, 33 anni, Agostino è prima di tutto un surfista poi diventato cuoco, che dopo varie esperienze in Italia e all’estero decide di aprirsi un locale tutto suo, il Tabacchi Centrale appunto. “Ho sempre avuto la passione per il mare, -racconta- e fin da piccolo accompagnavo mio zio a pescare i tonni e facevo surf”. Dopo il diploma in Ragioneria, si iscrive all’università di Economia e Commercio a Pescara, “Ma il richiamo per le onde era troppo forte, -continua- e così lascio l’università per andare a fare surf a Panama dove viveva un mio amico. Ho raggiunto anche un buon livello professionale, ma non potevo vivere di surf e così ho iniziato a lavorare in vari locali per mantenermi. Feci lì la mia prima carbonara e da allora è diventato un piatto che ho sempre cucinato e perfezionato”. Dopo questa parentesi Agostino rientra in Italia dove lavora per un franchising a Città Sant’Angelo. “Mi hanno fatto crescere –spiega- e ho poi girato l’Italia perché mi affidarono le varie aperture. Lì ho capito che volevo fare questo mestiere. Ho imparato tutto sul campo, mai fatto una scuola o un corso”. Poi il cuoco-surfista vola in Portogallo unendo sempre al lavoro nelle cucine la passione per il surf.

“Praticando anche snowbord, -continua- non volevo mai rinunciare allo sport e così mi ritrovavo a fare le stagioni in vari paesi tra i quali Spagna, Francia, Svizzera facendo sempre surf o snow e imparando tanto nelle varie cucine internazionali”.

Anche diverse esperienze locali per il giovane cuoco che non ama farsi chiamare chef, come quella del Loasi a Silvi e poi a Zietta a Pescara sempre accanto allo chef e ristoratore Fabrizio Sacco.

Il Tabacchi apre a giugno 2022, oggi ci lavorano 3 ragazzi in cucina, tra i quali Domenico Mazzone e 2 in sala, Roberta Corsi e Daniele Raggiunti, entrambi anche barman. Il bistrot disposto su due livelli, ha circa 70 coperti.

“Quest’estate vorrei prendere uno stabilimento dove fare il pesce – aggiunge Agostino- che è la mia passione e qui continuare di più con la carne”.

Tra le sue preparazioni più rappresentative ci sono sicuramente i crudi di carne, con le varie marinature apprese nei suoi viaggi. Un menù variegato quello del giovane cuoco con prezzi più che onesti e materie prime di grande qualità sulle quali Agostino non intende risparmiare. Il locale propone anche un intrattenimento musicale il venerdì e il sabato sera.

“La cucina è piccola – sorride il cuoco- e non mi permette di lavorare il pesce come vorrei, ma su prenotazione cerco di organizzarmi".

Una cucina territoriale nella scelta degli ingredienti, ma fusion nella realizzazione dovuta alle esperienze estere. Nel menù ci sono formaggio fritto, pallotta cacio e ova, la carbonara, diversi tagli di carne e altri primi piatti. Dai suoi viaggi si è portato la ceviche di carne e di pesce da Panama, e le polpette patata e baccalà dal Portogallo.

“Il surf resta il mio primo amore, - conclude Agostino- quindi il mare e il pesce in cucina. Tataki di tonno e i crudi in generale sono i miei piatti preferiti. Mi piace giocare con l’acidità, il grasso, lo zucchero, l’amaro, e ottenere sempre risultati differenti”.

Agostino è un vulcano, un animo irrequieto, vedremo quali altri progetti avrà in serbo in futuro.

Continua a leggere in Focus...

Chieti, per i detenuti del carcere di Madonna del Freddo inizia una nuova vita

I risultati dell’iniziativa “In & Out the jail”, lanciata nel 2022 dall’Organismo di...

Continua a leggere...

Toccaferro, dai sapori abruzzesi della nonna al format gastronomico di successo nazionale

Ultimo progetto dell’inarrestabile Daniele Capperi è il Palazzo Toccaferro. Verrà aperto in...

Continua a leggere...

Cantina La Quercia, una storia di amicizia, passione e territorio

L’azienda agricola si trova a Morro d’Oro nelle colline teramane ed è stata rilevata nel...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione