Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Di Pasquo, dal 1956 il caseificio con al centro territorio e passione

Lo storico caseificio agnonese, erede di una tradizione casearia antichissima ed i cui prodotti sono presenti anche in Abruzzo, è giunto alla sua terza generazione, tutta al femminile e che guarda al futuro, anche con un occhio all’ambiente

A cura di Davide De Vincentiis

Nei quasi settant’anni di attività del Caseificio Di Pasquo, fondato ad Agnone nel 1956, diversi sono gli elementi imprescindibili che hanno accompagnato l’azienda: passione invariata, sfide continue, dedizione e amore per il territorio.

Questa storia, indissolubilmente legata all’artigianalità ed al Made in Italy, è permeata dai prisci valori che continuano a guidare l’azienda, fondata da nonno Ciccillo, il quale, spinto dalla passione per il suo lavoro di lattaio e costantemente supportato dalla moglie Cristina, decise di acquistare una latteria che nel tempo divenne un laboratorio artigianale.

D’altronde, il territorio dell’Alto Molise in cui la stessa Agnone si trova, è terra di pascoli e transumanza, vantando dunque un’arte casearia le cui origini sono antichissime e di cui i principali protagonisti sono i lattai locali, che nel corso dei secoli si sono imposti come straordinari maestri nella trasformazione e quindi nella valorizzazione del latte: quest’elemento atavico ha influenzato la visione di nonno Ciccillo, il quale ha avviato quel laboratorio che, sotto la gestione dell’ambizioso e perseverante figlio Lorenzo e di sua moglie Amelia, si è trasformato in un vero e proprio caseificio.

Negli stessi anni, Di Pasquo ha aperto il primo punto vendita, sito nel centro di Agnone e ancora oggi esistente, mentre il timone del processo produttivo è stato preso dalla stessa Amelia, lavoratrice instancabile e madre delle nuove leve dell’azienda: Donatella, Debora, Fabiola e Martina, il cui ingresso nel caseificio ha colorato di rosa l’azienda.

La presenza, continua ed importante, di donne capaci, è oggi centrale nel processo di continuo ammodernamento del marchio, ormai simbolo della produzione regionale molisana e contemporaneo per quanto riguarda le idee ed il marketing: il know how aziendale, ormai consolidato da quasi sette decenni di attività e con ben tre generazioni protagoniste, ha portato a raggiungere molti e prestigiosi traguardi, non ultimo l’ingresso nel Consorzio di tutela del Caciocavallo Silano DOP, vero e proprio fiore all’occhiello dell’intera produzione del caseificio, che conta circa 30 tipi di formaggi a pasta filata di alta qualità, tutti ottenuti da latte vaccino pastorizzato e controllato, proveniente da fornitori italiani che da lungo tempo riforniscono il caseificio con prodotti di alta qualità.

I prodotti sono ottenuti da un lavoro manuale curato fin nei minimi dettagli, capacità, questa, acquisita in anni di esperienza che si traducono in latticini dal sapore autentico e genuino, che vengono infine marchiati, rendendoli riconoscibili dappertutto.

A ulteriore testimonianza della forte vocazione territoriale di Di Pasquo c’è l’impegno del caseificio al mantenimento delle stalle del territorio da cui gli animali si approvvigionano (contribuendo dunque anche alla tutela ambientale dei luoghi d’origine) e la sponsorizzazione della squadra di calcio molisana Calciocavallo F.C., associazione di promozione sociale e sportiva fondata a Milano, che oggi conta 5 squadre, aventi sede nello stesso capoluogo lombardo, Torino, Roma, Bologna e Pescara, composte tutte esclusivamente da ragazzi molisani.

In Abruzzo, i prodotti Di Pasquo sono presenti in vari punti vendita, come, ad esempio, Carrefour Pescara e Supermercati COAL.

L’arte di avere gusto, dunque, non rispecchia solo l’autentico e genuino impegno della famiglia Di Pasquo nel garantire ai clienti profonde sensazioni, ma si ricollega anche al grande amore per il territorio e le radici, da preservare anche da un punto di vista ambientale.

 

 

 

 

Continua a leggere in Focus...

Francesco Simeti è l'artista protagonista della quarta edizione del Masciarelli Art Project

Invitato da Marina Cvetic e la figlia Miriam Lee Masciarelli, l’artista ha dato origine ad...

Continua a leggere...

Il Mercato del Pane riconferma i Tre Pani della prestigiosa guida Gambero Rosso

Considerato tra i migliori forni d’Abruzzo, Mercato del Pane rinnova l’arte della...

Continua a leggere...

Turismo delle radici, Terramàne promuove l'incontro speciale di due italo americani

Terramàne, Colline Verdi d'Abruzzo, in occasione del suo 1° compleanno, ha voluto sostenere un...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione