Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Mastrangelo Tenimenti del Grifone organizza una degustazione con protagonista il valore del tempo

Il primo incontro tematico della cantina di Spoltore ha visto una verticale di Pecorino Nuntius, fino all'annata 2014. Per l'occasione esposti, non in vendita, 3 modelli dal valore complessivo superiore a 100mila euro. Narrazione sul tempo nella storia e riflessioni sulla nuova vita degli orologi di secondo polso

a cura della redazione

Mastrangelo Tenimenti del Grifone inizia il 2024 dedicando una riflessione alle varie sfumature del tempo in occasione del primo incontro riservato allo Star Club presso la barricaia sita nella tenuta di Santa Teresa di Spoltore, lo scorso 28 gennaio. "Alla scoperta del tempo", nome dell'evento, ha rappresentato un'occasione unica per apprezzare la magnifica evoluzione del Pecorino nel corso di una miniverticale di tre annate di  Nuntius andando a ritroso fino al 2014 (partendo da 2022 e 2021). Le sfumature del concetto di tempo sono state proposte dal titolare Filiberto Mastrangelo con il contributo umanistico della professoressa Andreina Sirena e le considerazioni tecniche dell'esperto orologiaio Antonio  Angelucci, che ha esposto 3 prezzi da collezione dal valore complessivo superiore a 100mila euro. 

La miniverticale di Pecorino Nuntius, dedicata ai membri dello Star club (il fidelizzato wine club coordinato dalla sommelier Vania D'Alessio) ha messo in evidenza il potenziale evolutivo del Pecorino, in cui l'azienda ha sempre creduto sin dall'inizio e per questo oggi è tra le poche in Abruzzo ad avere uno stoccaggio attraverso cui "leggere" come questo vino nel corso del tempo si arricchisce di complessità, sempre sorretto dall'acidità, mineralità e sapidità.

Nel corso della degustazione -  guidata dalla giornalista, divulgatrice e sommelier Jenny Viant Gomez - sono risultati evidenti i concetti di  vino come riflesso dell'annata di origine e l'importanza dell'evoluzione.  L'annata 2014 ha svelato la felice progressione dell'affinamento decennale. Nel Nuntius 2014 i riflessi ambrati e vividi si accompagnano a un profilo olfattivo di rara e sorprendente complessità rivelando in successione note di albicocca essiccata, mandarino, ginestra, salvia, zafferano e pepe bianco. A livello gustativo l'assaggio è di media persistenza con una marcata cifra salmastra, tendenzialmente agrumato  e con accenno speziato. 

Gli abbinamenti alle tre annate di Pecorino Nuntius sono stati curati dalla Lady Chef Giovanna De Vincentis, prossima a partecipare insieme a una delegazione di cuoche abruzzesi, al Festival di Sanremo negli spazi di Casa Sanremo. Panino al nero di seppia, maionese all'aneto, carpaccio di pesce spada e valeriana, in abbinamento all'annata 2022. Tartare di tonno ai frutti di bosco, tuile al prezzemolo e maionese ai frutti di bosco, con la 2021. A concludere con la 2014, baccalà mantecato con erba cipollina, crumble di bruschetta al pomodoro e cipolla caramellata. 

Nella  riflessione umanistica sulla categoria Tempo, messa in evidenza dalla professoressa e critica cinematografica Andreina Sirena, emerge come in un asse diacrionico la dimensione di tempo tecnologico, esasperato e frettoloso -  antitetico alla ciclicità dei tempi della natura -  sia un'evoluzione (o involuzione, n.d.r.) del tempo scopico di matrice greca, improntato al raggiungimento di un obiettivo; passando per il tempo escatologico, che riguarda i destini finali dell’uomo e dell’universo. Dimensioni temporali sempre affascinanti e ampiamente riportate nei più importanti film e opere letterarie. La dimensione temporale coeva, riassume Sirena, va valorizzata attraverso l'arte in quanto trascendente. 

Il tempo misurabile, approfondito da Antonio Angelucci, ci riporta ai monaci benedettini, pionieri della misurazione dell'unita Tempo, fino ai giorni nostri in cui l'orologio diventa oggetto di culto e asset di investimento. Esposti e raccontati pezzi iconici che hanno fatto la storia dell'orologeria mondiale. Un modello di Audemars Piguet, primo orologio di lusso in acciaio, da €80.000; un Rolex, prima casa a fare chiusure ermetiche e a investire in pubbliccità,  modello Submariner in acciao con datario, €25.000; infine un introvabile Swatch limited edition con diamante incastonato, €3.000. Oggi, spiega Angelucci, gli orologi sono diventati un bene rifugio il cui valore si incrementa nel tempo.  

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

L’Abruzzo porta a Vinitaly il racconto delle sue sottozone

In agenda, oltre alle tante attività e degustazioni aperte al pubblico, masterclass dedicate...

Continua a leggere...

Il birrificio Tre Caratteri ottiene un importante riconoscimento dalla Francia

Il birrificio siciliano che parla abruzzese si è aggiudicato due medaglie d’argento al...

Continua a leggere...

Lorenzo Gatti presenta i suoi vini alla ristorazione abruzzese

La degustazione degli spumanti Franciacorta della cantina Enrico Gatti è stata organizzata a...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione