Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Alla pizzeria Fermenta una serata “pizza e stelle”

Al locale di Chieti sì è svolta una cena a quattro mani dove i sapori dell’entroterra delle pizze di Luca Cornacchia hanno incontrato quelli al sapore di mare dello chef stellato Nicola Fossaceca

a cura della redazione

Nuovo appuntamento per “Pizza Battle”, la serie di cene evento organizzate da Fermenta pizza e birra artigianale dove la pizza d’autore è la protagonista indiscussa.

Fermenta nasce nel 2018. Gli artefici sono Luca Cornacchia e Giorgia Santuccione, coppia nella vita e nel lavoro. Lui, classe ’86 e un passato di successo da calciatore di serie A di calcio a cinque (ha giocato anche nella nazionale italiana), lei (classe ‘89) donna di giurisprudenza con il pallino per il vino. Entrambi decidono di cambiare rotta per seguire la loro passione e per costruire un progetto insieme, dove unire finalmente l’amore di Luca per gli impasti e i lievitati e quello di Giorgia per il vino e la sala. Così Fermenta prende vita.

Ma torniamo alla Pizza Battle. Il pizzaiolo di casa, Luca Cornacchia, “ha sfidato” maestri pizzaioli e chef, per una battaglia fino all’ultimo spicchio. “Chiamarle cene a quattro mani sarebbe riduttivo –spiegano Giorgia Santuccio e Luca Cornacchia- Pizza Battle è un modo per incontrarsi, per connettere grandi professionisti del settore, per riflettere sulla pizza contemporanea, per fare ricerca insieme”.

I primi round hanno visto dietro il bancone abruzzese: Diego Vitagliano (da Napoli), Alessio Muscas (da Roma), Raffaele Bonetta (da Napoli), Marzia Buzzanca (dall’Aquila). Per l’ultima sfida dell’anno è arrivato lo chef stellato Nicola Fossaceca, patron insieme al fratello Antonio del ristorante Al Metrò a San Salvo (CH).

Il menù della serata, costruito da entrambi i ragazzi con il sostegno delle rispettive brigate, prevedeva: Cac e ov carbonara di mare; Padellino e frutti di mare all’ acqua pazza, entrambi abbinati con Solo Uva Brut Franciacorta. Doppia consistenza patate provola polpo e tartufo bianco abbinato con Sauvignon del Molise - 2020 - Lame del Sorbo; Marinara al buio croccante abbinata con Ciliegiolo, Toscana Rosato-San Ferdinando e infine Contemporanea "al momento” abbinata con Malvasia nera-Pilar. Per chiudere in dolcezza il Panettone di Luca Cornacchia accostato alla birra Paranoid porter del birrificio Mezzopasso di Popoli Terme (PE). L’abbinamento pizze e vino è stato curato da Antonio Fossaceca e Giorgia Santuccione.

Il risultato è stato un menù sorprendente che ha raccontato l’Abruzzo interno e quello della costa con pizze dalle consistenze differenti, dai sapori intensi ed equilibrati che sono state molto apprezzati dagli ospiti presenti.

 

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

L’Abruzzo porta a Vinitaly il racconto delle sue sottozone

In agenda, oltre alle tante attività e degustazioni aperte al pubblico, masterclass dedicate...

Continua a leggere...

Il birrificio Tre Caratteri ottiene un importante riconoscimento dalla Francia

Il birrificio siciliano che parla abruzzese si è aggiudicato due medaglie d’argento al...

Continua a leggere...

Lorenzo Gatti presenta i suoi vini alla ristorazione abruzzese

La degustazione degli spumanti Franciacorta della cantina Enrico Gatti è stata organizzata a...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione