Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Al via a "Follemente Festival"

Dal 19 al 21 settembre torna a Teramo la kermesse. Installazioni interattive, performance, convegni scientifici e uno speciale dibattito con un focus sul progetto di riconversione dell’ex Ospedale Psichiatrico di Sant’Antonio Abate.

A cura della redazione

Taglio della quinta edizione per Follemente Festival. Si parte proprio da qui, Teramo, la “città dei matti”, per riscoprire le radici multidisciplinari della follia, spaziando dall’arte alla divulgazione scientifica, dalla letteratura al tema dell’intelligenza artificiale, per riportare la follia al centro del dibattito cittadino e di una riflessione critica più ampia che investe la vita dell’intera comunità. Il Festival, infatti, sarà anche palcoscenico di uno speciale confronto sul progetto di riconversione dell’ex Ospedale Psichiatrico di Sant’Antonio Abate in senso culturale dal titolo “VOCI - FUTURO, IDENTITÀ, MEMORIA” in programma giovedì 19 settembre presso la Sala Ipogea, che vedrà la presenza di numerosi rappresentanti istituzionali tra cui Pompeo Martelli, Direttore del Museo Laboratorio della Mente ASL Roma 1, la struttura inserita all’interno del VI padiglione dell’ex manicomio di Santa Maria della Pietà che si presenta come un esempio riuscito di riconversione da luogo di sofferenza ed emarginazione a spazio culturale e inclusione sociale, Gianguido D’Alberto il Sindaco di Teramo, Dino Mastrocola Rettore dell’Università degli studi di Teramo, S. Ecc. Mons. Leuzzi, Vescovo di Teramo-Atri, Maurizio Di Giosia Direttore Generale FF Asl Teramo, Direttore Amministrativo ASL di Teramo,  Nicola Serroni Direttore del Dipartimento Salute Mentale Asl Teramo, Enrica Salvatore, Presidente della Fondazione Tercas, Saverio Moschetta specialista in Neurologia e Pschiatria e già Direttore DSM Asl Teramo, Antonella Ballone imprenditrice e promotrice del progetto Innovazione Creativa per Teramo, Paolo Cesari della Orecchio Acerbo Editore.

Quest’anno nuove importanti partnership, dalla collaborazione con la ASL Roma 1 e del Museo Laboratorio della Mente, vincitore del “Premio ICOM ITALIA Museo dell’anno 2010” e inserito all’interno dell’Organizzazione Museale Regione Lazio, il patrocinio con il Dipartimento di Scienze Psicologiche dell’Università G. D’Annunzio di Pescara/Chieti, il gemellaggio con AlienAzioni Festival, la rassegna sul disagio psichico organizzata a Gorizia e in altri paesi del Friuli-Venezia Giulia dall’associazione Gorizia Spettacoli e non ultima l’allargamento al territorio provinciale, quest’anno con il Comune di Giulianova.

Ad inaugurare il festival giovedì 19 settembre alle 17 presso la Sala Ipogea sarà “Il grande cavallo blu”, la monumentale installazione interattiva che renderà vivo il momento della condivisione dei desideri di ognuno di noi, e che si ispira alla storia di Marco Cavallo, il cavallo di cartapesta costruito da Vittorio Basaglia insieme ai degenti e al personale dell’ospedale psichiatrico San Giovanni di Trieste. È la storia della libertà riconquistata dagli internati, in cui il cavallo, portatore di messaggi verso l’esterno, è l’evidenza della possibilità riaffermata contro il destino segnato e ineluttabile della malattia mentale, come di ogni altra condizione umana di oppressione e fragilità. Si tratta, infatti, dell’opera realizzata in occasione del Centenario del Santa Maria della Pietà, il Museo Laboratorio della Mente - ASL Roma 1 e da Aye Aye Installazioni Interattive, tratta dall’omonimo libro edito da Orecchio Acerbo Editore illustrato da Maurizio A.C.Quarello.

Un viaggio al centro della musica sarà invece quello che vivremo in esclusiva venerdì alle ore 21 a Piazza del Mare di Giulianova con Marco Castoldi, in arte Morgan, uno degli artisti più eclettici, musicista estroso, critico irriverente e colto del panorama musicale italiano, che ci condurrà per mano nella mente geniale e folle di cantanti e compositori, per una carrellata nella biografia e nell’opera degli artisti più dannati, rivoluzionari e provocatori nella storia, da Beethoven fino a Lou Reed e Kurt Cobain, un’intervista – spettacolo con una top ten della pazza creatività sonora.

Immancabili i convegni scientifici accreditati ECM, organizzati in collaborazione con l’Associazione scientifica Polyedra Group, centrati sul tema del “Trattamento e gestione del comportamento aggressivo: aspetti psichiatrico-forensi”, che vedranno la presenza di relatori professionisti locali, nazionali ed internazionali del settore. Nel corso di due giornate formative (venerdì 20 e sabato 21 settembre) presso l’Hotel Sporting di Teramo, verranno presentati i principali aspetti clinici implicati all’interno della dimensione aggressività, lungo un continuum che va dalla neurobiologia, alla psicopatologia fino ad arrivare al trattamento farmacologico, psicologico e riabilitativo. (Per info: polyedra.te@gmail.com).

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

Fondazione Umberto Veronesi, grande successo per l'evento di Pescara

La serata è stata curata da Gabriella Gallucci, responsabile della Delegazione di Pescara

Continua a leggere...

Lo stato in Abruzzo del Premio Borsellino

Presentati alla Prefettura di Pescara, i 54 ospiti della 24ª edizione del "Premio Nazionale...

Continua a leggere...

Torna Pescara Sposi e festeggia 10 anni

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, al Porto Turistico di Pescara, si rinnova l'appuntamento con...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione