Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Alessandro Mariani, con Scarpaartigiana donne originali e chic

Il 31enne designer italiano della scarpa realizza interamente a mano calzature luxury

di Marcella Pace

New York, Londra, Parigi, Ibiza, Sydney e prestissimo anche l’Oriente. Più precisamente a Shanghai. La sua arte non ha confini e con le sue scarpe di altissima qualità, originalità e artigianalità sta raggiungendo tutto il mondo. Lui si chiama Alessandro Mariani, classe 1987, ideatore del brand “Alessandromarianiscarpaartigiana”.

Figlio di un calzolaio, dopo gli studi da modellista e caddista, questo giovane, ambizioso imprenditore artigiano, nel 2013, ha deciso di riprendere in mano la bottega di famiglia, trasformandola in un vero atelier della scarpa. «Dopo gli studi da modellista ho scelto la via dell'artigianato calzaturiero, una nuova prospettiva, a cui applicare anche quanto imparato nella teoria -  afferma Alessandro -. Ho deciso così di perfezionarmi con una "scuola di mestiere" che potesse insegnarmi la vera "regola d'arte" della tradizione per la manifattura della tomaia e il successivo montaggio, sempre manuale, della scarpa». Entrando nel laboratorio di via Milite Ignoto, dove campeggia la foto di Salvatore Ferragamo, «mito assoluto, un riferimento anche per i modelli, la storia della calzatura, il guru indiscusso delle scarpe da donna», come sottolinea Alessandro, si respira aria di alta moda, artigianato tradizionale e di imprenditorialità. Quella 2.0. Di ogni singola fase di produzione che sia da donna, o da uomo, Alessandro cura tutti gli aspetti. Dall’idea all’articolo finito, fino alla pubblicizzazione, utilizzando soprattutto i social come Instagram, fino alla loro commercializzazione, in bottega e su internet.

«Da quando sono nato ho assorbito nella bottega di mio padre Mario la passione per le calzature -  racconta Mariani, fresco di nomina alla presidenza della categoria Moda per Confartigianato Pescara -. Spinto da una grande passione, sono partito da tecniche e segreti del mestiere, cominciando dalla tradizione e cercando vie innovative nella produzione artigianale di calzature». Donne chic e originali possono trovare qui le scarpe dei loro sogni. Partendo dalla scelta del modello, dalla décolleté, alla chanel,  al sandalo fino alla ballerina, del tipo di pelle, del colore, degli inserti e accessori, racconta Mariani, «realizzo coppie di calzature. Coppia, ci tengo a dirlo e non paio di scarpe. Cerco infatti anche col linguaggio di esprimere l'attenzione, l'inventiva e la lavorazione completamente manuale di ogni aspetto, dal primo taglio all'ultima lucidatura. Le vendite si sono allargate in tutto il mondo – rimarca orgogliosamente -. Ho clienti fino in Oriente, dove a brave collaborerò con una società di Shanghai. Ho appena realizzato una collezione luxury da donna, la cosa più bella che abbia mai creato, ispirata da un sogno».

Continua a leggere in Storie & Persone...

Ninetto, l'erede dello storico torrone Fratelli Nurzia, ci ha lasciato

E' morto Ulisse Nurzia, con la sua famiglia portava avanti lo storico brand del torrone aquilano....

Continua a leggere...

L’aquilano Alessandro Rivera nuovo direttore generale del Ministero del Tesoro

Oltre l’orgoglio e la soddisfazione di una terra che esprime grandi personalità, la nomina di...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...