Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Turismo a rischio: Confcommercio Abruzzo reclama provvedimenti d'urgenza

L'economia turistca abruzzese a rischio collasso con l'emergenza Covid-19: il forte appello di Confcommercio per il sostegno alle imprese

di Marco Abbonizio
L'emergenza Coronavirus si abbatte spietata ed in maniera inesorabile sul turismo e sul commercio abruzzese mettendo letteralmente in ginocchio l'economia regionale. Un trend che si rispecchia in maniera sostanziale su tutta la Penisola. E' necessario un intervento forte da parte dello Stato in questo senso, e proprio a tale proposito Confcommercio Abruzzo richiede misure urgenti a protezione dell'economia della nostra regione: misure in verità attese da giorni ed in via di definizione quantomeno a livello nazionale. 
Riportiamo di seguito l'appello rivolto da Confcommercio Abruzzo alle autorità statali, regionali e locali ed a tutte le associazioni di categoria: 
"Il continuo e costante aumento delle cancellazioni delle prenotazioni presso le strutture ricettive ed alberghiere della Regione che gli operatori turistici segnalano allarmati alla nostra Organizzazione e che in numerosi casi raggiungono addirittura il 100%, la contrazione massiccia dei consumi di beni e di servizi presso le attività di pubblico esercizio (ristoranti, bar, ecc.), il progressivo calo della presenza di clientela nelle attività commerciali, soprattutto nei piccoli negozi di vicinato strettamente correlati all’indotto turistico, sono evidenti ricadute della sindrome da contagio derivante dall’emergenza Coronavirus che stanno mettendo in ginocchio questi settori, che da soli rappresentano circa il 46% del tessuto imprenditoriale dell’Abruzzo ed occupano il 65% della forza lavoro regionale.
E’ necessaria pertanto una presa immediata di coscienza, soprattutto da parte delle Istituzioni regionali e locali, di una situazione che diventa di ora in ora sempre più drammatica e insostenibile per migliaia di imprese. È questo il senso della richiesta avanzata da Confcommercio e dalle altre Associazioni di categoria regionali di un incontro a breve con il Governatore dell’Abruzzo Marco Marsilio per attivare un tavolo di lavoro, di confronto e di concertazione volto ad elaborare iniziative immediate ed efficaci da porre in campo a sostegno del comparto imprenditoriale, come l’attuazione di provvedimenti in grado di assicurare agevolazioni creditizie alle imprese maggiormente colpite dall’emergenza in atto, quali quelle turistiche e commerciali, e che abbiano pertanto urgente necessità di liquidità per poter sopravvivere. Riteniamo opportuno inoltre, in linea con le richieste che la nostra Confederazione sta portando avanti a livello nazionale, che sia dichiarato lo stato di crisi e siano adottate con immediatezza tutte le misure atte a scongiurare il collasso delle imprese dei settori che noi rappresentiamo,
quali la proroga delle scadenze fiscali e contributive, la moratoria sui mutui, l’attivazione del fondo centrale di garanzia, l’utilizzazione degli strumenti di cassa integrazione e del fondo di integrazione salariale anche per le micro e piccole imprese.  Non è possibile attendere oltre, è necessario intervenire subito e nella maniera più adeguata a fronteggiare una situazione emergenziale di estrema gravità che sta già causando danni incalcolabili, con il rischio di una severa recessione, al sistema economico e sociale dell’intero Abruzzo".
Continua a leggere in Primo Piano...

Turismo: persi miliardi di euro per un settore che rappresenta il 13% del Pil

Confindustria Chieti Pescara punta su taglio delle tasse e vouchers per chi in futuro sceglierà...

Continua a leggere...

Human Factory presenta il catalogo di formazione online per affrontare il Coronavirus

La Scuola di Formazione con sede a Lanciano ha presentato nella giornata di ieri il catalogo di...

Continua a leggere...

Decreto “Salva-imprese”: 400 miliardi per la liquidità

Ce ne parla l’esperto in finanza agevolata Alfredo Castiglione che analizza gli strumenti dei...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione