Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Farnese Vini passa alla statunitense Platinum Equity

Valentino Sciotti confermato presidente esecutivo: «Sono orgoglioso di tutto ciò che la nostra azienda ha realizzato e attendo con ansia la prossima fase di crescita ed espansione»

a cura di Eleonora Lopes

Passa di mano la proprietà di Farnese Vini, una delle gemme dell'enologia italiana, che proseguirà comunque nel proprio eccezionale lavoro di valorizzazione dei territori italiani più vocati alla vitivinicoltura. La società d'investimento statunitense Platinum Equity ha infatti annunciato di aver acquisito l'azienda dai precedenti proprietari, ossia NB Renaissance Partners (NBRP), il co-fondatore Valentino Sciotti e altri azionisti di minoranza. La firma dell'accordo definitivo si è conclusa ieri. I termini finanziari non sono stati resi noti.

Sciotti reinvestirà a fianco di Platinum Equity e rimarrà presidente esecutivo, "il fondatore e CEO di Farnese, Valentino Sciotti, continuerà a guidare la società dopo la transizione della proprietà e sarà un azionista importante", si legge infatti nel comunicato distribuito negli Stati Uniti da Platinum Equity. 
 
«Abbiamo creato un business globale di successo, fondendo in un'unica realtà da una parte i vigneti di qualità e le tecniche agricole dei coltivatori locali, dall'altra le nostre avanzate capacità di produzione e la competenza nelle vendite e nel marketing - ha affermato Sciotti Sono orgoglioso di tutto ciò che la nostra azienda ha realizzato e attendo con ansia la prossima fase di crescita ed espansione».

Fondata ad Ortona nel 1994 da un gruppo di imprenditori del vino guidati da Sciotti e Filippo Baccalaro, Farnese produce e distribuisce vini di alta qualità di sei regioni del Sud e del Centro Italia ed esporta in più di 80 Paesi in tutto il mondo attraverso una rete di importatori e distributori. L'azienda genera il 97% dei ricavi al di fuori dell'Italia: i suoi principali mercati sono la Germania, la Svizzera, il Canada, l'Olanda, il Belgio e il Giappone. Nei tre anni d'investimenti di NBRP, i ricavi di Farnese sono aumentati in media del 13% a più di 76 milioni di euro nel 2019 e l'Ebitda del 18% (CAGR) a più di 17 milioni.
 
Platinum Equity è stata fondata nel 1995 da Tom Gores. È una società di investimento globale con oltre 19 miliardi di dollari di asset gestiti e un portafoglio di circa 40 società operative che servono clienti in tutto il mondo. Platinum Equity è specializzata in fusioni, acquisizioni e operazioni - una strategia con marchio che chiama M & A & O® - che acquisisce e gestisce società in una vasta gamma di mercati aziendali, tra cui produzione, distribuzione, trasporto e logistica, noleggio di attrezzature, servizi di metalli, media e intrattenimento, tecnologia, telecomunicazioni e altri settori. Negli ultimi 25 anni Platinum Equity ha completato oltre 250 acquisizioni.


Fineurop Soditic, Equita SIM, Deloitte, PwC Tax e Latham & Watkins sono consulenti di Platinum Equity sulla proposta acquisizione di Farnese. 

Continua a leggere in Primo Piano...

Vendemmia 2020, in aumento produzione e qualità

Nonostante le perplessità legate al meteo del mese di agosto, secondo Coldiretti, le prime...

Continua a leggere...

Imprenditoria femminile, Laura Tinari “Solo il 49,5% delle donne ha un'occupazione“

La presidente dei Giovani Imprenditori Confindustria L’Aquila-Abruzzo interno, Laura Tinari...

Continua a leggere...

Torano Nuovo: un secco no all'installazione di un'antenna

Costituito un Comitato per portare avanti questa battaglia. Contro l'antenna della Iliad Spa che...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione