Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Maire Tecnimont: NextChem acquisisce CatC dalla teramana Biorenova

Nell’operazione, Biorenova è stata assistita dallo Studio De Dominicis di Tortoreto e da Giovanni Paolo Di Giovanni, Senior Director Energy & Infrastructure di JLL

a cura della redazione

In seguito all’annuncio del 6 febbraio 2023, Maire Tecnimont S.p.A. (“MAIRE”) annuncia che NextChem, la controllata facente parte della business unit Sustainable Technology Solutions, ha acquisito il 51% di MyRemono S.r.l., una nuova società nella quale Biorenova S.p.A. ha trasferito brevetti, asset, incluso un impianto pilota, e contratti relativi a CatC, un’innovativa tecnologia di depolimerizzazione catalitica della plastica. CatC consiste in un processo di riciclo chimico continuo per il recupero di monomeri (componenti base per la catena del valore della plastica) ad alto grado di purezza da rifiuti plastici differenziati, in particolare dal polimetilmetacrilato (PMMA, anche noto come Plexiglass®).

Il primo impianto dimostrativo della tecnologia CatC, con una capacità di trattamento di circa 1.600 tonnellate di rifiuti plastici all’anno, è attivo in Abruzzo e campioni di monomeri sono stati pienamente validati da potenziali clienti. I risultati raggiunti indicano che CatC rappresenta un’alternativa economicamente vantaggiosa, efficiente (circa il 95% di conversione del materiale plastico) e competitiva rispetto ad altre tecnologie di depolimerizzazione del Plexiglass®, anche considerando che i monomeri possono essere riprocessati secondo un approccio circolare.

MyRemono realizzerà il primo impianto industriale con una capacità di trattamento fino ad un massimo di circa 5.000 tonnellate all’anno, la cui entrata in esercizio è prevista nella seconda metà del 2025, quando saranno inoltre avviate le attività commerciali di licensing, ingegneria di processo e fornitura di apparecchiature critiche.

MyRemono intende altresì espandere l’applicazione di questa tecnologia ad altre plastiche a valore aggiunto, inclusa la depolimerizzazione del polistirene, una plastica largamente utilizzata con numerosi impieghi industriali dal packaging alimentare, all’elettronica e all’automotive, tra gli altri. Un’ulteriore ottimizzazione della tecnologia permetterebbe l’accesso al più ampio mercato delle poliolefine.

Questa acquisizione aggiunge un altro importante tassello all'esecuzione della strategia di MAIRE, che individua nell'espansione del portafoglio di tecnologie sostenibili di NextChem un driver di crescita fondamentale nei prossimi 10 anni.

 

Maire Tecnimont S.p.A. (MAIRE), società quotata alla Borsa di Milano, è a capo di un gruppo di ingegneria che sviluppa e implementa tecnologie innovative per i fertilizzanti, l’idrogeno e la carbon capture, i carburanti ed i prodotti chimici, ed i polimeri. Opera a livello globale con soluzioni tecnologiche sostenibili e soluzioni integrate di ingegneria e costruzione per guidare l’evoluzione dell’industria verso la decarbonizzazione. MAIRE crea valore in circa 45 paesi e conta su circa 6.500 dipendenti, supportati da oltre 20.000 persone convolte nei suoi progetti nel mondo. Per maggiori informazioni: www.mairetecnimont.com.

 

Continua a leggere in Focus...

Angelucci Trasporti riceve il premio Industria Felix

L’azienda di Casoli è tra le 100 più competitive del Centro Italia. Il patron Valerio...

Continua a leggere...

Palazzetto Toccaferro, al via alla nuova realtà del gruppo di ristoranti

Il Ceo del Gruppo Toccaferro Daniele Capperi: “Questo è un traguardo molto importante per me e...

Continua a leggere...

Gran Sasso Active Gourmet, partito il viaggio alla scoperta del territorio

Promosso da Wolftour Discover Abruzzo e Vini d’Altura di Pendeche, il percorso di...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione