Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Luxottica acquisisce Barberini spa, eccellenza abruzzese nel mondo delle lenti da sole

Dopo l’operazione di 140 milioni di euro, il titolo Luxottica è l’unico a reggere in Piazza Affari

di Marcella Pace

«Con l’acquisizione aggiungiamo un’altra gemma ai nostri marchi, un nome unico nel mondo e sinonimo di qualità, innovazione e “made in Italy”».

A parlare così di Barberini spa, l’azienda abruzzese che produce da oltre 50 anni lenti da sole, è Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di Luxottica che ha recentemente acquisito l’impresa con sede a Silvi che sta per trasferirsi a Città Sant’Angelo. «Questa acquisizione ci permette  - ha detto Del Vecchio -  di rafforzare la leadership tecnologica nel campo delle lenti da sole e da vista e ci apre grandi opportunità di sviluppo per il futuro». La transazione, la cui finalizzazione è prevista entro il terzo trimestre 2018, è soggetta alle consuete condizioni di chiusura. Ma, come ha sottolineato Gianni Vetrini, amministratore delegato di Barberini «è operativa con la firma, mancano dei dettagli ma non può succedere più niente».

L’operazione, del valore di circa 140 milioni di Euro,  permette al Gruppo di rafforzare il know how nelle lenti da sole e da vista in vetro, da sempre considerato il più pregiato tra i materiali ottici.

Fondata da Pietro Barberini nel 1963, Barberini è il produttore di riferimento per prestigiosi marchi eyewear di lenti in vetro ottico di elevata qualità, con caratteristiche tecniche esclusive e preziose. L’azienda abruzzese  è sinonimo di eccellenza mondiale nelle lenti in vetro, tra i fattori di successo dei modelli iconici di Ray-Ban e Persol e componente essenziale per molte collezioni eyewear di lusso. In oltre cinquant’anni, ha sviluppato tecnologie e brevetti per ampliare le possibilità di applicazione di questo materiale, unico per purezza e capacità visive, nel campo delle lenti da sole e da vista. Ne ha ridotto spessori e peso e migliorato resistenza e trasparenza. Ha reso più vivi e saturi i colori, grazie anche all’applicazione di speciali ossidi (Terre Rare) nei processi di fusione del vetro. Con un fatturato annuo di circa 85 milioni di Euro, Barberini controlla l’intera filiera produttiva, dalla materia prima alla lente finita, con un polo industriale all’avanguardia in Abruzzo, uno stabilimento in Germania per la fusione del vetro, e tecnologie avanzate per la produzione di un film polarizzante per le lenti da sole.

Un’acquisizione che ha portato lustro alla regione, e al tempo stesso ha dato già i suoi primi significativi risultati in termini finanziari. Dopo l’annuncio ufficiale dell’acquisizione, infatti, il titolo Luxottica è stato l'unico a reggere alle vendite a Piazza Affari (+0,15% a 55,10 euro).

Quanto pagato per Barberini, 140 milioni di euro, «corrisponde a 1,6 volte il fatturato, una cifra allineata al ratio medio di precedenti acquisizioni nell'ambito dell'attività di distribuzione - hanno commentato gli analisti di Banca Imi - . L'operazione conferma l'attenzione dell'azienda verso l'integrazione verticale e la produzione innovativa di alta qualità». «L'operazione ha una forte valenza tecnologica perché si tratta di competenze molto specifiche, garantite da una serie di tecnologie proprietarie, che non erano parte del know how del gruppo Luxottica  e neppure di Essilor. Quest'operazione  -  aggiungono da Equita -  può consentire al gruppo italiano di rafforzare ulteriormente il posizionamento premium dei propri occhiali da vista e da sole».

Continua a leggere in Focus...

Abruzzo sempre più attento alla differenziata delle lampadine esauste

Rimane stabile la raccolta delle sorgenti luminose giunte a fine vita in Abruzzo: nel primo...

Continua a leggere...

Costa dei Trabocchi: da oggi anche autobus muniti con rastrelliere porta bici

Il servizio di autobus delle autolinee Donato Di Fonzo & F.lli Spa attrezzati con porta...

Continua a leggere...

Sanità: CGIL, CISL e UIL presidiano l'Emiciclo

I sindacati consegnano al presidente Lorenzo Sospiri 17mila firme per la riduzione dei tempi...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione