Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Le realizzazioni dei disabili abruzzesi finiscono nei migliori hotel e ristoranti di tutta Italia

Si rafforza la partnership tra la D’Alessandro Confetture di Giuliano Teatino e il Laboratorio Incontro di Montesilvano. Dopo le spatoline e le cassettine arrivano nuovi prodotti che danno lavoro ai diversamente abili

A cura della redazione

Prodotti artigianali, realizzati a mano da persone diversamente abili, che dall'Abruzzo finiscono nei migliori hotel e ristoranti di tutta Italia e che presto arriveranno anche all'estero. Sono quelli realizzati dai ragazzi del 'Laboratorio Incontro' di Montesilvano, nell'ambito di una partnership con la storica azienda D'Alessandro Confetture di Giuliano Teatino che, ormai dal 2015, nel processo di selezione dei fornitori, frutto non solo di logiche economiche e commerciali, ma anche e soprattutto sociali, si è rivolta alla struttura montesilvanese. Una collaborazione che, in un'ottica sociale e solidale, si è arricchita di recente di nuovi progetti e realizzazioni.

Oltre ai prodotti classici - la spatolina in legno per spalmare le confetture, alcuni elementi dell'innovativo dispenser per confetture e la mollettina in legno salvabusta - i ragazzi dell'associazione 'Laboratorio Incontro' hanno preparato dei vassoietti e delle scatole, rigorosamente in legno, che andranno a comporre le confezioni regalo di D'Alessandro. Con i prodotti destinati al consumatore finale, inoltre, le realizzazioni dei ragazzi di Montesilvano finiranno anche nelle case delle migliaia di italiani che quotidianamente scelgono la qualità dei prodotti abruzzesi.

Il progetto che vede protagonisti gli utenti di Laboratorio Incontro è stato al centro di numerose fiere ed ha ottenuto importanti riconoscimenti. A gennaio scorso, ad esempio, i prodotti in questione sono stati presentati al Sigep, la più importante fiera del settore dolciario artigianale, che si è svolta a Rimini. Nel 2016, inoltre, la D’Alessandro Confetture ha ricevuto il premio ‘Dolci & Consumi Awards’ 2016 per la “migliore iniziativa di charity” nell'ambito della fiera internazionale Cibus. Nel 2015, infine, poco dopo il lancio del progetto con la struttura di Montesilvano, l'innovativo dispenser ideato dall'azienda abruzzese, la cui cassettina è realizzata dai ragazzi, ha ottenuto un premio di Confindustria nell’ambito del progetto ‘InnovAzioni’.

Il Laboratorio Incontro è nato nel 1994 come piccolo laboratorio di oggettistica e falegnameria e con il passare degli anni l'attività si è ampliata e specializzata. Oggi è un centro diurno polifunzionale per la promozione sociale dei diversamente abili e dei portatori di disagi psicosociali e per il supporto alle famiglie, con attività di avvio al lavoro come ergoterapia e borse lavoro in convenzione con i Centri di Salute mentale della Asl. Sono oltre dieci i ragazzi che, a rotazione, lavorano sui prodotti destinati alla D'Alessandro Confetture; migliaia le realizzazioni artigianali consegnate all'azienda.   

"Sono estremamente felice di questa collaborazione - ha affermato il responsabile della produzione di Laboratorio Incontro, Gaetano D'Orazio – Oggi, che i finanziamenti pubblici sono praticamente azzerati, più che mai per mantenerci abbiamo bisogno di lavorare. La nostra scommessa è quella di far entrare i ragazzi nel mondo del lavoro, quello vero. E la collaborazione con la D'Alessandro è un rapporto di lavoro reale; ci commissionano prodotti su cui puntano molto. E' straordinario vedere come tutto questo dia una grande dignità ai ragazzi, che quotidianamente, con i loro tempi, sono coinvolti in un processo di lavorazione vero. Le risorse guadagnate vengono totalmente reinvestite per finanziare il laboratorio. Nel corso degli anni abbiamo ottenuto diversi riconoscimenti. Questi, insieme alla crescente fiducia della D'Alessandro, che continua a commissionarci lavori, è la dimostrazione della validità del nostro progetto. Un progetto che mette in mostra le capacità di questi ragazzi, su cui investire ancora. Non posso che esprimere la più profonda gratitudine alla famiglia D'Alessandro".

"A nostro avviso - ha sottolineato il responsabile amministrativo della D'Alessandro Confetture, Cinzia D'Alessandro - le aziende devono avere anche un ruolo sociale nel territorio in cui operano. In quest’ottica abbiamo voluto avviare la collaborazione con il Laboratorio Incontro, finalizzata a favorire l’inserimento lavorativo delle persone diversamente abili. Così ci sentiamo di dare qualcosa di concreto. Diamo dignità a persone che hanno competenze e abilità straordinarie. E' bellissimo andare nella loro sede e vedere gli occhi di questi ragazzi che si illuminano, mentre ti ringraziano per il lavoro che stai offrendo loro. E' una grande soddisfazione da un punto di vista umano, a prescindere da ogni aspetto commerciale o imprenditoriale".

Continua a leggere in Focus...

Abruzzo sempre più attento alla differenziata delle lampadine esauste

Rimane stabile la raccolta delle sorgenti luminose giunte a fine vita in Abruzzo: nel primo...

Continua a leggere...

Costa dei Trabocchi: da oggi anche autobus muniti con rastrelliere porta bici

Il servizio di autobus delle autolinee Donato Di Fonzo & F.lli Spa attrezzati con porta...

Continua a leggere...

Sanità: CGIL, CISL e UIL presidiano l'Emiciclo

I sindacati consegnano al presidente Lorenzo Sospiri 17mila firme per la riduzione dei tempi...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione