Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

L’azienda agrozootecnica Di Mascio, la qualità prima di tutto

Una realtà che si trova a Loreto Aprutino, gestita dalla famiglia Di Mascio, che segue tutte le fasi dell’allevamento dei maiali fino alla vendita al cliente di salumi e carni fresche

di Eleonora Lopes

Famiglia, qualità del prodotto e attenzione al cliente, sono queste le tre caratteristiche che contraddistinguono l’azienda agrozootecnica Di Mascio, situata tra le verdi colline di Loreto Aprutino. Di Mascio gestisce un allevamento di suini e con gli stessi animali realizza salumi e carni fresche.

Oggi l’azienda che è nata nel 1968, è giunta alla terza generazione. Alla guida c’è Pierluigi DI Mascio con la moglie Rolanda e i figli Luca e Marco, di 29 e 27 anni. Ma sempre presente c’è anche nonno Ernesto il fondatore, papà di Pierluigi che ad 82 anni, insieme alla moglie Eugenia, è sempre attivo.

Nel 1993 nasce il punto vendita all’interno dell’azienda per dare la possibilità ai clienti di approvvigionarsi dei prodotti. I titolari si occupano non solo dell’allevamento degli animali, nel quale gestiscono la filiera completa dalla nascita al finissaggio, ma anche della produzione delle farine per l’alimentazione di essi, seguendo scrupolosamente ogni passaggio della filiera produttiva. Se si parte da un’ottima materia prima si arriva, di conseguenza, ad un prodotto finito di grande qualità. Un altro aspetto importante è che Di Mascio ha un centro per la fecondazione artificiale, unico in Abruzzo, con produzione e vendita di seme del suino.

Nel corso degli anni la passione e l’esperienza maturata hanno permesso alla famiglia di realizzare nuove strutture, sempre più moderne e rispettose del benessere animale, tra queste un impianto fotovoltaico che produce l’energia elettrica da fonti rinnovabili per il funzionamento delle attrezzature.

“Non vogliamo vendere alla grande distribuzione –ci spiega Pierluigi- ma rimanere una nicchia per qualità e genuinità dei nostri prodotti”.

Pierluigi è perito agricolo, ha lavorato per tanti anni in una multinazionale ma poi ha deciso di dare anima e corpo per il progetto che il papà aveva iniziato e lui sta portando avanti, insieme al resto della famiglia, con dedizione, ricerca e innovazione. Tanta tradizione ma anche tanta innovazione infatti. “Qui facciamo tutto noi – continua Pieluigi- tranne la macellazione. Per ottenere davvero il benessere degli animali è importante seguire tutta la filiera. Ogni animale è dotato di microcheap e il mangime che consuma è controllato in maniera digitale”.

La famiglia Di Mascio è una fucina di idee così nel 2019, ha dato vita nel giardino dell’azienda, ad una splendida area pic-nic, uno spazio conviviale ed accogliente dove il fine settimana ci si può fermare e arrostire le carni Di Mascio, maiale rigorosamente e arrosticini su ordinazione. “Qui proponiamo –ci dice l’imprenditore- anche una mia invenzione, spiedoni di carne di maiale marinati al Montepulciano d’Abruzzo o alla birra, l’ispirazione mi è venuta dopo un viaggio in Portogallo con mia moglie”.

Di Mascio possiede circa 700 animali e produce più di 15 tipologie di insaccati, prosciutto, salami, salsicce e molto altro. “Oltre che in azienda dove abbiamo un punto vendita, - aggiunge- è possibile trovare i nostri insaccati a Campagna Amica della Coldiretti in via Paolucci a Pescara, associazione nella quale sono attivo da sempre”.

Ma non è finita qui, oltre all’allevamento hanno diversi ettari coltivati a cereali, legumi, ulivi e grano e così hanno dato vita, in particolare se ne occupa Marco, ad un’altra azienda, Masseria Di Mascio, che realizza, tra le altre cose, una linea di pasta prodotta dal pastificio Rossi di Pianella in esclusiva con il loro grano. “Utilizziamo un grano antico – ci dice Marco- varietà Senatore Cappelli, che contiene poco glutine, molto digeribile e adatto anche agli intolleranti. La pasta è trafilata in bronzo ed essiccata molto lentamente. In futuro ci piacerebbe anche avviare una linea di birra artigianale”.

“La qualità e le esigenze del cliente –conclude la famiglia- sono il filo conduttore di tutte le nostre attività. Vedere un cliente soddisfatto è quello che ci appaga di più”.

 

Continua a leggere in Focus...

Coca-Cola HBC Italia, investimenti in innovazione sostenibile per lo stabilimento abruzzese

Progetti, risultati e prospettive dello stabilimento di Oricola per circa 40 milioni di euro...

Continua a leggere...

Storiche Cantine Bosco Nestore: il primo semestre si chiude con nuovi premi e importanti progetti

L'azienda ha chiuso il primo semestre 2022 con una crescita del +25% sull’anno precedente e...

Continua a leggere...

Le famose Birbe targate Amadori si rinnovano

L'azienda con sede anche a Mosciano Sant'Angelo, punta a consolidare ulteriormente la sua...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione