Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Innova Manet, l’innovazione e la trasformazione digitale che mettono in movimento L’Aquila

Istituzioni, aziende e studenti hanno raccontato il proprio percorso verso l’innovazione in un format immaginato per capire come i processi di cambiamento influiscano positivamente sia sul proprio ecosistema interno, sia su quello esterno

a cura della redazione

Fa un po’ il verso al vecchio motto dell’Aquila “Immota Manet” come se volesse un po’ dare una sveglia alla città e alla sua parte proiettata verso l’innovazione e il cambiamento. Il primo evento di sabato scorso 23 giugno a Palazzo Fibbioni all’Aquila dal titolo “Innova Manet” ha inaugurato un nuovo format volto proprio a mettere al centro lo stato dell’innovazione e della digital transformation delle aziende e istituzioni del territorio. L’obiettivo era capire dunque come gestire quell’insieme di cambiamenti di natura tecnologica, organizzativa e manageriale che le aziende mettono in atto per stare al passo con i tempi ed essere competitive.

L’evento, organizzato dal team del primo Coworking d’Abruzzo Strange Office, in collaborazione con l’associazione “L’Aquila Che Rinasce“ e patrocinato dall’Assessorato alle Politiche giovanili e all’Innovazione e dall’Assessorato alle Politiche sociali, ha avuto tra gli ospiti gli studenti della seconda edizione del master in Digital Transformation per le PMI della scuola di alta formazione TAG Innovation School.

La rassegna è stata aperta dai saluti di Daniele Proietti, cofondatore di Strange Office, e moderata dal suo socio Riccardo Cicerone; di qui un susseguirsi in interventi di 7 min per raccontare la propria esperienza in azienda o nelle istituzioni o a scuola come nel caso dei 18 ricercatori di TAG, all’Aquila per partecipare all’evento e per visitare la città e vedere in prima persona il processo di rinascita sia dal punto di vista fisico ma soprattutto dal punto di vista sociale ed economico. Gli studenti hanno presentato la ricerca sullo stato della trasformazione digitale nelle PMI italiane e vari esempi di lavoro "sul campo" di come tali processi virtuosi possano essere messi in atto in qualsiasi tipologia di impresa.

All’evento hanno preso parte Eugenio Coccia, rettore del Gran Sasso Science Institute, che ha raccontato la genesi e la presenza sul territorio di questa seconda Università aquilana; Domenico Bonanni, digital engeneering officer di Dompè; e Andrea Riposati, cofounder della startup DanteLabs, una giovane realtà, a metà aquilana e ma metà statunitense, che opera nel campo della genetica e che in un anno ha saputo conquistare un suo buon mercato; ha chiuso Laura Tinari in rappresentanza di Confindustria L’Aquila – Abruzzo Interno presentando il progetto dei Digital Innovation Hub su cui sta lavorando Confindustria per creare una cabina di regia pubblico/privata da mettere a disposizione delle imprese che vogliono governare il proprio processo di trasformazione digitale e vincere la sfida dell’innovazione - che oggi coinvolge l’industria italiana - per competere meglio sui mercati nazionali e internazionali.

"Siamo orgogliosi del riscontro immediato che abbiamo avuto sulla qualità e utilità di questo appuntamento - ha affermato Riccardo Cicerone - Strange Office - prosegue - primo coworking d'Abruzzo aperto da noi ormai 5 anni fa a L'Aquila, si propone di essere un collettore di best practices e di personalità virtuose del nostro territorio e stiamo ormai lavorando per un'espansione sia in mq2 che in attività che ci permetterà di diventare tra i primi hub innovativi di tutto il centro Italia in grado di ospitare e mettere a sistema, non solo professionisti e freelance, ma anche aziende e startup, tutte in un unico contenitore".

All’evento ha portato i saluti dell'amministrazione comunale l’assessore Francesco Bignotti, che ha descritto alcuni processi innovativi che il comune sta mettendo in atto in questi mesi.

Continua a leggere in Focus...

Fiat Professional presenta il miglior Ducato di sempre

Il nuovo Ducato MY2020 che viene prodotto alla Sevel di Atessa, anticipa alcune informazioni sul...

Continua a leggere...

Un altro anno di crescita e di sviluppo per Amadori

Il Gruppo di Cesena, ma con una sede produttiva anche in Abruzzo a Mosciano Sant'Angelo, ha...

Continua a leggere...

Lavorare in Abruzzo, un’assunzione su 4 è “di difficile reperimento”

Meccanici e montatori di macchinari industriali, ma anche quelle legate a ICT e digitale sembrano...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione