Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Crisante 1963 rafforza il suo business con l’ingresso del colorificio italiano MaxMeyer

L’azienda di Roseto degli Abruzzi è specializzata nella distribuzione di soluzioni professionali per l’edilizia

a cura della redazione

Storica azienda con sede a Roseto degli Abruzzi e punto di riferimento per l’edilizia della regione, Crisante 1963 opera da sempre con l’obiettivo di rafforzare e rilanciare il settore edile. Da oltre cinquant'anni è fiore all’occhiello dell'edilizia e lavora con impegno e passione sia per le imprese che per le famiglie.

Nella splendida cornice dell’Hotel Bellavista a Roseto degli Abruzzi si è tenuta la serata “X-Night” un evento organizzato da Crisante 1963, in collaborazione con Cromology Italia e dedicato ai professionisti del colore.

L’iniziativa, promossa da Domenico Crisante, titolare dell’azienda Crisante 1963, ha visto la partecipazione di oltre 300 persone tra progettisti, imprese ed applicatori. Una serata dedicata a valorizzare la partnership che investe tutta la filiera: dall’industria di produzione di materiali edili – Cromology - alla distribuzione – Crisante 1963 – a progettisti, imprese e applicatori.

La partnership tra Crisante 1963 e Cromology inizia nel 2014 con la distribuzione dei brand Baldini Vernici e Settef.  “Negli ultimi 4 anni – dichiara Domenico Crisante - il lavoro fatto sul campo, presso i progettisti, presso le imprese e gli applicatori, ci ha permesso di raggiungere ottimi risultati sia in termini qualitativi che quantitativi e questi risultati ci sono stati riconosciuti dal nostro partner Cromology, presente qui questa sera. Se abbiamo potuto raggiungere questi risultati è grazie a tutti i professionisti che ci hanno dato fiducia e soprattutto che ci hanno spronato a fare sempre meglio ogni giorno”.

È proprio in un’ottica di crescita e ulteriore sviluppo dell’azienda, delle soluzioni e servizi proposti agli attori della filiera edile che in occasione dell’evento viene annunciato anche l’ampliamento della collaborazione tra Crisante 1963 e Cromology, con la distribuzione delle soluzioni vernicianti per interni del brand MaxMeyer, il marchio Cromology più conosciuto in Italia nel settore delle vernici per architettura ed edilizia.

“Non è comune essere al fianco di un imprenditore come Domenico Crisante che, in un momento come questo di grandi sfide per il mercato dell’edilizia, decide di investire con massima decisione sul futuro. Un atteggiamento che connota grande forza imprenditoriale, confermata dai risultati ottenuti – Dichiara Massimiliano Bianchi, Amministratore Delegato di Cromology Italia. – Questo è il tipo di partner con cui Cromology ambisce a collaborare, affinché insieme si possano attuare iniziative di qualità sul territorio volte a sostenere attivamente la leadership del rivenditore e dei nostri brand nella zona di competenza. Collaborazioni di questo genere vanno a vantaggio di tutta la filiera dell’edilizia: consentono di offrire a progettisti, imprese, applicatori e anche ai committenti soluzioni e servizi puntuali e di massima qualità. Siamo orgogliosi di potere collaborare con Crisante 1963 con un ulteriore marchio di Cromology Italia che ci sta particolarmente a cuore, MaxMeyer”. 

 

“Grazie ad un nuovo approccio di marketing strategico finalizzato all’intensificazione della relazione tra il marchio MaxMeyer e il mondo della progettazione ed applicazione professionale, il brand ha costruito in meno di due anni un network di diverse migliaia di progettisti ed interior designer provenienti da tutta Italia ed interessati alle soluzioni per la decorazione di interni mediante soluzioni vernicianti. - Dichiara Diego Marcucci, Marketing Manager MaxMeyer Retail. – “Il percorso prevede una intensa attività di formazione sulla progettazione del colore in interni, erogata sia mediante corsi di formazione online che mediante ebook, video tutorial e contenuti di approfondimento diffusi mediante le attività digital e social. Allo stesso tempo stiamo lavorando allo sviluppo di nuovi concept e collezioni colore, con progetti coordinati dal MaxMeyer Color Design Center, diretto da Leonardo Pelagatti. Di recente abbiamo presentato una nuova collezione di decorativi, Atypic, sviluppata da Cristina Boeri, docente del Laboratorio Colore del Politecnico di Milano, con il support del Color Design Center MaxMeyer.”

 

MaxMeyer è il brand più noto e diffuso in Italia in termini di quote di mercato nel mondo delle vernici e dei decorativi per interni. MaxMeyer è un brand di Cromology Italia, leader nel settore della produzione e vendita di pitture per edilizia in Italia. L’azienda si avvale di 500 collaboratori, due siti produttivi tecnologicamente evoluti di 80.000mq, un hub logistico e tre magazzini regionali per un totale di 45.000mq. Grazie ad una strategia multicanale competitiva, al suo portafoglio di brand prestigiosi – MaxMeyer, Duco, Baldini Vernici, Tollens, Settef, Viero, Viero Paints e Lo Specialista di Mistercolor – e ad una offerta completa e diversificata, Cromology Italia registra una presenza di successo in tutti i canali distributivi. Cromology Italia fa parte del gruppo Cromology, player a livello mondiale, che sviluppa un fatturato di 800ml € e detiene posizioni di leadership nei maggiori mercati del Sud Europa. Grazie a 10 laboratori di ricerca, 13 impianti di produzione e 9 piattaforme logistiche, Cromology è all’avanguardia nello sviluppo e nella produzione di pitture e vernici per l’edilizia e l’architettura. I marchi di Cromology sono commercializzati in oltre 50 paesi in tutto il mondo, con una presenza diretta in 9 nazioni.
www.maxmeyer.it, E-mail: info@maxmeyer.it

 

Crisante 1963
L’attività commerciale del sig. Domenico Crisanti (per un errore all’anagrafe viene registrato con la “i” finale) inizia nel 1955. Nel 1963 viene avviata una vera e propria società iscritta alla camera di commercio; in principio si occupa della vendita di materiali per la costruzione edile, poi vengono inseriti nella gamma gli inerti ed infine, alla soglia degli anni Settanta l’azienda – con il nome Roseto Calcestruzzi - diviene un punto di riferimento nell’attività di fornitura di materiali edili. Negli anni l’azienda si è evoluta, strutturandosi e fornendo altri tipi di soluzioni e servizi relativi all’edilizia ed è venuta incontro anche alle esigenze di tecnici e famiglie – oltre che dei clienti storici come i costruttori edili – rimanendo sempre fedele al suo credo di fondo: garantire un servizio serio, professionale e qualificato.
Nel 1991 viene costruito e inaugurato il secondo punto vendita “Roseto Calcestruzzi”.
Nel 2001 nasce il marchio Roseto Legno ad identificare il ramo d’azienda dedito alla lavorazione e commercializzazione di prodotti legati a questo materiale.
Nel 2011 l’azienda viene accreditata dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e nel 2012 introduce la commercializzazione di infissi, porte e finestre diventando anche installatore qualificato di serramenti secondo il programma del Consorzio “Legno Legno”.
Nel 2013 il marchio Crisante 1963 sostituisce quello di “Roseto Calcestruzzi”.
Nel 2014 Crisante 1963 entra nel mercato dei prodotti vernicianti, con importanti accordi di partnership e la distribuzione dei prodotti Cromology Settef e, da pochi giorni, MaxMeyer.
www.crisante1963.it

Continua a leggere in Focus...

Abruzzo sempre più attento alla differenziata delle lampadine esauste

Rimane stabile la raccolta delle sorgenti luminose giunte a fine vita in Abruzzo: nel primo...

Continua a leggere...

Costa dei Trabocchi: da oggi anche autobus muniti con rastrelliere porta bici

Il servizio di autobus delle autolinee Donato Di Fonzo & F.lli Spa attrezzati con porta...

Continua a leggere...

Sanità: CGIL, CISL e UIL presidiano l'Emiciclo

I sindacati consegnano al presidente Lorenzo Sospiri 17mila firme per la riduzione dei tempi...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione