Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Costa dei Trabocchi: da oggi anche autobus muniti con rastrelliere porta bici

Il servizio di autobus delle autolinee Donato Di Fonzo & F.lli Spa attrezzati con porta biciclette sulla linea “Lanciano – Fossacesia Stazione”, sarà attivo fino al 31 agosto e servirà alcune località della Costa dei Trabocchi, consentendo ai turisti di godere pienamente e su due ruote di uno dei paesaggi più belli di Italia

A cura della redazione

Un primo passo verso la mobilità alternativa sulla Costa dei Trabocchi: è partita oggi, lunedì 29 luglio, la prima linea sperimentale Bike&Bus promossa da Camera di Commercio Chieti Pescara, Gal Costa dei Trabocchi, Legambiente e Polo Inoltra, con il sostegno di Regione Abruzzo e Provincia di Chieti, nell’ambito del progetto #CostadeiTrabocchiMOB.

Un servizio di autobus delle autolinee Donato Di Fonzo & F.lli Spa attrezzati con porta biciclette sulla linea “Lanciano – Fossacesia Stazione”, attivo fino al 31 agosto, che servirà alcune località della Costa dei Trabocchi, consentendo ai turisti di godere pienamente e su due ruote di uno dei paesaggi più belli di Italia (tutti gli orari sono disponibili sul sito: www.costadeitrabocchimob.it).

Un sistema di viabilità a basso impatto ambientale che, con il tempo, fruirà anche della possibilità di noleggiare, a costi contenuti, biciclette direttamente acquistate dalla Camera di Commercio Chieti Pescara e messe a disposizione nelle bike station grazie all’accordo con RFI e Legambiente.

Il progetto, avviato quest'anno in via sperimentale per il tratto di costa in cui è già fruibile la pista ciclabile, fornisce informazioni sui servizi di mobilità via treno e bus e la presenza di parcheggi da Francavilla al Mare a San Salvo, inclusi quelli che permettono l’intermodalità treno, autobus, auto e bici. La sperimentazione, accompagnata da un piano di comunicazione capillare, porterà alla proposta, per il 2020, di un piano di viabilità e mobilità sostenibile per l’intero territorio delle province di Chieti e di Pescara ed alla realizzazione di strumenti di info-mobilità.

Gli elementi caratterizzanti il progetto sono:la Linea dei Trabocchi, iniziativa giunta alla seconda edizione, che incentiva la mobilità inverso l’Abruzzo tramite linee bus con tariffe agevolate e con promozioni e sconti offerti degli stabilimenti balneari convenzionati; le Bike-Station, grazie all’autorizzazione concessa da RFI  - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane a Legambiente Abruzzo per l’installazione di pannelli e punti per il noleggio promozionale di bici-trekking fornite dalla Camera di Commercio Chieti Pescara e i Trabocchi Watchers, studenti dell’ITS - Istituto Superiore della Mobilità Sostenibile MOST di Ortona - Polo Inoltra e coordinati dal GAL Costa dei Trabocchi, che cureranno il monitoraggio dei flussi di mobilità con interviste ai turisti.

Tutti i soggetti fino ad ora coinvolti dal progetto sono: i Comuni di Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro, Casalbordino, Vasto, San Salvo, RFI  - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e Trenitalia, ITS - Istituto Superiore della Mobilità Sostenibile MOST di Ortona, Società TUA - Trasporto Unico Abruzzo, Sangritana, le autolinee Cerella, Civitarese, Napoleone e Tessitore, FIBA Abruzzo, A.Mare Casalbordino, Operatori Turistici Fossacesia, Operatori Turistici di Torino di Sangro Località Le Morge e Borgata Marina.

 

foto tratta da Teleambiente.it

Continua a leggere in Focus...

Le storiche Cantine Bosco lanciano il nuovo piano di sviluppo

La Cantina di Nocciano con oltre 120 anni di attività ha firmato un accordo con Prosit S.p.A....

Continua a leggere...

Il Gruppo Gabrielli sostiene il sistema sanitario abruzzese

Donate alle strutture di volontariato dell'Abruzzo e delle Marche attrezzature per un milione di...

Continua a leggere...

Confindustria Chieti Pescara investe sulla formazione

L'associazione degli imprenditori ha stipulato un accordo di partenariato con le società Adecco...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione