Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Cantina Frentana affida il restyling agli studenti di Architettura

Avviato un progetto con il Corso di Progettazione Ambientale della d'Annunzio

a cura della redazione

Riunire proposte innovative per l’allestimento del nuovo punto vendita e degli spazi esterni dell’azienda cooperativa di Rocca San Giovanni. Con questo obiettivo Cantina Frentana ha avviato un progetto con il Dipartimento di Architettura dell’Università d’Annunzio Chieti-Pescara  e ha accolto 60 giovani studenti del Corso di Progettazione Ambientale guidati dal docente Antonio Basti. Durante il  primo incontro, gli studenti hanno avuto l’occasione di conoscere da vicino luoghi ed aree su cui lavoreranno nei prossimi mesi per progettare un nuovo punto vendita e un’ampia area esterna pensate in chiave green, da realizzare secondo i più moderni standard di sostenibilità.

«Daremo ai ragazzi alcuni punti fermi su cui costruire le loro ipotesi progettuali, ma sono convinto che già dal primo incontro di oggi abbiamo tratto gli stimoli giusti per capire le esigenze della cantina e ragionare su come poterle trasferire in proposte d’intervento – ha raccontato il professor Antonio Basti, docente del Dipartimento di Architettura dell’Università d’Annunzio Chieti-Pescara –. Gli spazi da riqualificare dovranno rispondere a tutti gli standard comunitari in materia di sostenibilità e dunque essere a “zero emissioni”, autosufficienti da un punto di vista energetico, essere realizzati con l’uso di materiali ecologici. Il resto lo lasciamo alla creatività dei nostri ragazzi».

«Sono davvero entusiasta di questa collaborazione con il professor Basti e il Dipartimento di Architettura della d’Annunzio. Porre l’attenzione alla sostenibilità e alla salvaguardia del territorio – ha spiegato il presidente di Cantina Frentana Carlo Romanelli - rappresenta un tema che è da sempre nelle corde di Frentana. Ricordo, solo per citarne alcune, le nostre battaglie, sin dagli anni Settanta, contro l’insediamento della raffineria di petrolio Sangro Chimica. Dunque, proprio perché crediamo nell’importanza di coltivare una coscienza ambientale del territorio che esige uno sviluppo ecocompatibile, non potevano non pensare a lavori di riqualificazione che non fossero su questa lunghezza d’onda. Da qui l’idea di chiedere un supporto, in termini di idee ed ipotesi d’intervento al professor Basti e agli studenti del suo corso di Progettazione Ambientale».

Il progetto    concluderà a maggio, quando gli elaborati degli studenti saranno oggetto dell’esame finale del corso. Successivamente, verranno raccolti in una pubblicazione che Cantina Frentana realizzerà entro l’anno. Il concorso di idee sarà il punto di partenza per la redazione di un progetto vero e proprio che porterà alla riqualificazione di gran parte degli spazi comuni di Cantina Frentana.

 

Continua a leggere in Focus...

Fiat Professional presenta il miglior Ducato di sempre

Il nuovo Ducato MY2020 che viene prodotto alla Sevel di Atessa, anticipa alcune informazioni sul...

Continua a leggere...

Un altro anno di crescita e di sviluppo per Amadori

Il Gruppo di Cesena, ma con una sede produttiva anche in Abruzzo a Mosciano Sant'Angelo, ha...

Continua a leggere...

Lavorare in Abruzzo, un’assunzione su 4 è “di difficile reperimento”

Meccanici e montatori di macchinari industriali, ma anche quelle legate a ICT e digitale sembrano...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione