Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Ance Chieti e Pescara si uniscono

Siglato nella sede di Confindustria lo storico accordo

di Marcella Pace

Un salto culturale. Con queste parole il vicepresidente di Ance Nazionale, con delega alle opere pubbliche Edoardo Bianchi, ha commentato la storica fusione delle assemblee territoriali di Chieti e Pescara di Ance.

Nella sede pescarese di Confindustria, alla presenza del padrone di casa Gennaro Zecca, i due presidenti di Chieti, Gennaro Strever e Pescara, Marco Sciarra hanno sottoscritto l'accordo che sancisce l'unione delle due associazioni.

Assistiti dal notaio rogante Giovanni Di Pierdomenico di Pescara e dal direttore generale di Confindustria Chieti Pescara Luigi Di Giosaffatte, numerosissimi gli imprenditori che hanno voluto partecipare alla cerimonia.

«Dopo la crisi del 2008 - ha affermato Sciarra - il settore ha dovuto rinnovarsi, aprirsi al mondo e all'innovazione: oggi temi centrali sono i contratti pubblici e la leva fiscale immobiliare, che, se orientata allo sviluppo sostenibile, può diventare uno strumento funzionale alla realizzazione dell'interesse pubblico del Paese alla tutela dell'ambiente. C'è la necessità di porre al centro dell'attenzione politica i temi della rigenerazione urbana, della riqualificazione energetica, della messa in sicurezza sismica, e del benessere abitativo. Progetti che come ANCE stiamo portando avanti in collaborazione con Comuni e le istituzioni sul territorio».

«Sappiamo – ha sottolineato Strever, citando il rapporto Ance 2018, presentato alla Farnesina - che cresce del 2% il fatturato delle imprese di costruzione italiane oltre confine, mentre cala del 3,3% l'attività sul mercato interno. Con 112 cantieri localizzati tra Stati Uniti, Polonia, Turchia, Medio Oriente e Africa subsahariana, le strade e i ponti sono le opere che impegnano maggiormente all'estero le imprese italiane oltre alle metropolitane e le ferrovie. Altra opportunità le concessioni con commesse, acquisite anche in partnership con imprese straniere, per un valore di oltre 25 miliardi. Anche l'Abruzzo con le sue imprese deve intercettare queste opportunità - ha ribadito Strever- . La nuova Associazione ANCE CHIETI PESCARA, in diretta collaborazione con ANCE nazionale e CONFINDUSTRIA, si presenta come un nuovo forte interlocutore per supportare le imprese nel cogliere tutte le potenzialità di crescita e di sviluppo. A livello locale, ha concluso Gennaro Strever, intendiamo portare avanti una battaglia di civiltà perché l'attrattività di un territorio è formato da diversi fattori, al primo posto l'efficienza della pubblica amministrazione, la trasparenza amministrativa e del mercato: queste sono le basi indispensabili per creare le condizioni di fiducia per chi deve investire ed operare in un territorio. Noi Chietini e Pescaresi dobbiamo pretendere un miglioramento delle condizioni generali del nostro territorio, stiamo pagando le spese dell'assenza di strategie per il futuro».

La nuova associazione rappresenterà un ampio numero di aziende edili, in un settore, quello dell'edilizia, che - stando ai dati delle Casse Edili di Chieti e Pescara - dà lavoro a più di 6000 addetti.

«Mi complimento con i Presidenti Strever e Sciarra per la decisione di unire le Associazioni dei Costruttori delle due province e rinnovo loro la massima disponibilità alla collaborazione di Sistema - ha detto Zecca - è il compimento di un percorso che segue l'invito formulato da Confindustria Chieti Pescara, l'associazione degli industriali cui aderiscono ANCE Chieti e ANCE Pescara. Confindustria già dal 2014 aveva portato a compimento il proprio percorso di fusione tra le due province abruzzesi, garantendo da subito efficientamento, rappresentanza e servizi avanzati per le imprese. Insieme continueremo, con maggiore forza, a diffondere cultura di impresa per il nostro territorio».

 

Continua a leggere in Focus...

Cantina Frentana affida il restyling agli studenti di Architettura

Avviato un progetto con il Corso di Progettazione Ambientale della d'Annunzio

Continua a leggere...

A Trieste va in scena l’80% della produzione olivicola abruzzese

Le nostre aziende parteciperanno ad Olio Capitale, dal 15 al 18 marzo, fiore all’occhiello dei...

Continua a leggere...

Uecoop Abruzzo: nel comparto moda, un titolare su 2 è donna

Record a L’Aquila con il 57,5% delle imprenditrici, sopra la media nazionale

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione