Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

“99 Caffè”, la prima miscela made in L'Aquila

Il marchio nasce dall’esperienza della famiglia Calvisi, alla guida della storica azienda Dolci Aveja, su cui ha voluto puntare Claudio, figlio di Maria Teresa e Mariano che quarant’anni fa dal nulla diedero vita a questo brand di dolciaria

A cura della redazione

Una lunga e attenta selezione dei caffè verdi più pregiati, anni di formazione sul campo, degustazioni e assaggi, hanno portato alla creazione della prima miscela artigianale “made in L’Aquila”.

È “99 Caffè”, marchio che nasce dall’esperienza ultradecennale della famiglia Calvisi, alla guida della storica azienda Dolci Aveja, su cui ha voluto puntare Claudio, figlio di Maria Teresa e Mariano che quarant’anni fa dal nulla diedero vita a quello che è oggi il brand più importante della tradizione dolciaria aquilana.

La selezione delle migliori materie prime e la continua ricerca dell’eccellenza in ogni sua creazione è stata “ereditata” dal giovane imprenditore che dopo un lavoro durato anni ha condotto l’azienda alla selezione di pregiati caffè, con l’obiettivo ambizioso di portare nella tazzina un gusto italiano, diverso da quelli a cui si è abituati, riconoscibile al primo assaggio e che desse alla città un caffè tutto suo con cui identificarsi.

“Sono anni che lavoriamo a questo progetto; girando il mondo mi sono reso conto che poche bevande come il caffè accomunano tutti gli esseri umani, ma in realtà ogni nazione ha un modo di estrazione diverso per prepararlo”, dice Claudio. “In Italia addirittura ogni regione mi ha permesso di degustare caffè eccezionali, seppur diversi da città a città, come a testimoniare che ogni luogo è depositario di una cultura e una tradizione del gusto diversa. Non a caso in Italia ci sono oltre 800 torrefazioni perfettamente distribuite in ogni provincia. Per questo sognavamo che anche L’Aquila avesse il proprio caffè, un gusto che sposasse quello degli aquilani e degli abruzzesi”.

“Volevamo trovare un equilibrio senza scendere a compromessi sulla qualità pur restando accessibili come prezzi dato il momento di difficoltà generalizzato in cui ci troviamo”, aggiunge.

“Credo che oggi possiamo dire di aver trovato la sintesi di questa ricerca e non vediamo l’ora di fare assaggiare il nostro caffè nei nostri punti vendita e di trovarlo nelle case e negli uffici di tutti, magari accompagnato dalla fine pasticceria Dolci Aveja, per regalarci e regalare una coccola quotidiana”.

Sono tre le miscele create e che da lunedì prossimo saranno in vendita nello store Dolci Aveja inaugurato lo scorso anno in Viale Corrado IV n28 e online sul sito www.99caffe.it: la “Abbraccio”, una miscela decisa, il tipico espresso all’italiana, caratterizzata da pregiati chicchi di Robusta Top Quality che donano corpo e persistenza; la “Carezza”, miscela morbida ottenuta dalla prevalenza di qualità Arabica che dona aromi e profumi che si lasciano scoprire a ogni erogazione, dal gusto morbido che si fa apprezzare anche senza zucchero; e la “Pensiero”, una miscela decaffeinata in maniera naturale che preserva tutti gli aromi e il gusto.

99 Caffè è venduto in grani, macinato o monoporzionato e in cialde e capsule compatibili coi principali formati in commercio quali Lavazza A modo mio, Nespresso, Nescafè Dolce Gusto e Cialda Ese44.

“Le confezioni di caffè in polvere hanno la caratteristica di essere macinate fresche, e rifornite nei punti vendita ogni giorno, per preservarne tutte le caratteristiche organolettiche”, spiega Claudio Calvisi. “La confezione con valvola che abbiamo scelto, permette di apprezzare l’aroma del caffè appena macinato già solo toccando la confezione”.

“Le cialde e capsule compatibili incontrano invece la comodità di un caffè espresso buono come al bar. Il mondo del monoporzionato per igiene, qualità costante e risultato in tazza, cresce a due cifre da anni e sono sicuro conquisterà le case di tutti e non solo le abitazioni private. Crediamo che l’opportunità di macchine professionali in comodato d’uso per uffici e ristoranti sia un servizio utile ad offrire un prodotto di maggior qualità alla pausa caffè a lavoro. I ristoratori che già ci hanno scelto sulla fiducia hanno apprezzato l’idea di distinguersi anche nel caffè e servire un prodotto del territorio abruzzese”, conclude Claudio.

Per festeggiare la nascita della prima miscela tutta aquilana, da lunedì 2 novembre nel negozio Dolci Aveja di viale Corrado IV n28 o in quello di Cavalletto d’Ocre, sarà possibile assaggiare i caffè e ricevere campioni gratuiti.

Per ulteriori informazioni è a disposizione il sito www.99caffe.it e il canale Youtube 99 Caffè L’Aquila, già apprezzato come primo canale in Italia del mondo caffè.

Continua a leggere in Focus...

Sushi Drop, il drone sottomarino che studia la salute del mare Adriatico

Partner del progetto di cooperazione europea è il Flag Costa dei Trabocchi

Continua a leggere...

La crisi non ferma le attività del Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo

Il Consorzio continua ad investire nella comunicazione e nella promozione - seppur a distanza -...

Continua a leggere...

Amas, il primo igienizzante multiuso made in Abruzzo

A produrlo è Nakura Bio, l'azienda di cosmesi naturale nata a Montesilvano

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione