Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

“Celestino V”, un gioco da tavolo dedicato al Papa aquilano

Un percorso che riproduce personaggi e luoghi vissuti da Papa Celestino V e che tra storia, strategie e complotti conduce alla vittoria uno solo dei sei personaggi…

A cura della redazione

“Utilizzare il gioco come veicolo di cultura e conoscenza, dando un contributo fattivo per far conoscere tutti insieme al mondo la storia della città dell’Aquila”, così Marcello Di Giacomo, presidente dell’Associazione L’Aquila Young, ci ha spiegato la mission del gioco da tavolo “Celestino V – Amici e Nemici”. È, infatti, sua l’idea originaria di dedicare al Papa ‘che fece il gran rifiuto’ un gioco unico nel suo genere, capace di unire persone di tutte le età intorno a un personaggio fondamentale della storia dell’Aquila.

Il cammino affrontato da Celestino V, le tappe che lo hanno portato alla sua incoronazione a Papa nella Basilica di Santa Maria di Collemaggio - che lui stesso aveva fatto costruire all’Aquila - e i personaggi più importanti che hanno segnato la sua vita sono gli elementi intorno ai quali è stato creato il percorso che i sei giocatori dovranno compiere per vincere. Tutto è fedele alla realtà vissuta da ogni personaggio coinvolto, come la prigionia di Celestino V al Castello di Rocca Fumone operata dal Cardinale Benedetto Caetani - il futuro Bonifacio VIII - o la tentata fuga in Grecia del Papa per scappare proprio al Cardinale.

Sei i personaggi - Papa Celestino V, Papa Bonifacio VIII, Re Carlo d’Angiò, Cardinale Decano Latino Malabranca e due appartenenti all’Ordine dei Celestini - che per vincere dovranno raggiungere dei luoghi chiave, portando con sé un’altra pedina, attraverso un lungo percorso fatto di strategia, sotterfugi, inganni e complotti.

“La scelta di farne una sorta di Cluedo nasce proprio dal mistero che avvolge la storia di Celestino V e dalla nostra passione per le strategie e gli enigmi”, ci dicono Valeria Gaeta e Valentina Acmena, che hanno ideato un progetto e già creatici delle Escape Room. Un mese e mezzo per pensarlo, realizzarlo e presentarlo all’Aquila il 29 agosto scorso, nella giornata conclusiva della 725esima Perdonanza Celestiniana. Una serata animata dai curiosi che hanno subito voluto provare il gioco e dai figuranti e teatranti della Scuola Teatro Drama di Rosanna Lancione, che in abiti d’epoca, hanno impersonato i personaggi coinvolti. A disegnare il gioco è stato il grafico aquilano Lorenzo Cavallo.

Continua a leggere in Nonsoloimpresa...

Pescara, a teatro con la Società del Teatro e della Musica "Luigi Barbara"

Presentato il cartellone degli spettacoli teatrali e il programma dei concerti della stagione...

Continua a leggere...

Settembre, andiamo. E' tempo di...

I consigli alimentari, e non solo, per affrontare dopo l’estate nella maniera migliore...

Continua a leggere...

A Giulianova “Vele e Motori – Memorial Giacomo Malignano Stuart”

Sessanta partecipanti tra imbarcazioni e auto d'epoca per l'iniziativa di Lega Navale, Circolo...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione