Assoimpresaitaliana.it

_

_

_

_

_

CERCA ARTICOLI

_

AREA RISERVATA

Registrandoti al sito potrai accedere all'archivio e consultare tutti i numeri arretrati di Abruzzo Impresa.

 

Se sei un nuovo utente registrati qui

altrimenti effettua il login:

_

_

focus di Marzia Palumbo | 17 Febbraio 2017

Underworld: arriva a Pescara l’universo del benessere ispirato a New York

La nuova e modernissima palestra è gestita da Sara D’Alessandro e Fabiana Di Girolamo

A Pescara, nella zona della pineta D’Annunziana, è stata inaugurata la palestra Underworld.

 

La definizione di “palestra” è però riduttiva per la spettacolare location interamente dedicata al fitness e al benessere: un open space di 1200 mq, soffitti alti sei metri, luci a led, pavimentazioni industriali, enormi specchi a tutte le pareti, look total black.

Non appena varcata la soglia si ha la sensazione di entrare in un club di lusso, in una discoteca, in un locale in perfetto stile newyorkese, in uno spazio libero e liberatorio dove le persone possono fluire, incontrarsi e conoscersi in maniera del tutto spontanea e autonoma.

«Abbiamo scelto di non mettere i tornelli né di richiedere il badge all’entrata, la gente viene in palestra per rilassarsi e distrarsi, non vogliamo aggiungere altro stress alle giornate lavorative dei nostri avventori». Con queste parole Sara D’Alessandro, titolare del club insieme al marito Angelo Di Pede e alla dipendente Fabiana Di Girolamo, spiega la mission del nuovissimo club.

Underworld, oltre a basarsi su questo innovativo concetto di palestra, e oltre ad accogliere il cliente in una location con architetture e arredi alla moda, ha deciso di affidarsi ai marchi più prestigiosi del settore quali Technogym, con la sua ultima linea di attrezzi pure strenght a carico naturale, attrezzatura cardio Precor con Tv e connessione internet incorporata e la innovativa gabbia Queenax: tecnologia, comfort e glamour si fondono così per un’esperienza di benessere a tutto tondo.

Underworld si basa quindi su uno studio capillare dell’universo del fitness e di tutto ciò che ad esso ruota intorno. Uno studio che è però frutto di un’esperienza decennale che Sara ha accumulato nel tempo. Sara, dopo una laurea in giurisprudenza e un’esperienza di Erasmus all’estero, apre 7 anni fa una palestra per sole donne a Chieti Scalo: «Ho accumulato esperienza nel campo del fitness per anni – ci racconta –, ho conosciuto Fabiana ad un corso di coaching motivazionale e da lì è nata una grande amicizia; anche lei è da tempo nel settore, per questo io e mio marito l’abbiamo voluta come collaboratrice nell’idea di Underworld».

Un’idea vincente dedicata ad un alto target, esigente e attento alla qualità. Ma è proprio sulla qualità del servizio proposto che i titolari hanno fondato la loro strategia. Basti citare una delle iniziative che Underworld lancerà nel 2017: l’apertura, all’interno del club, di un Food Corner dove il socio potrà unire all’attività fisica una corretta alimentazione grazie alla creazione di menù ad hoc appositamente calibrati da un biochimico farmacista per le esigenze di ognuno. In questo modo andare in palestra non si limita più alla sola attività fisica, ma diventa anche un modo per socializzare e creare relazioni attraverso l’amore comune per cura del corpo.

Underworld punta così a diventare qualcosa di molto più che una semplice palestra, un progetto veramente ambizioso che mira  ad accompagnare il cliente non soltanto nel corretto allenamento, ma anche e soprattutto nella scelta alimentare pre e post workout per un benessere a 360 gradi.

 

focus18 Ottobre 2017

Il Jobs Act due anni dopo. Dove siamo e dove possiamo andare

2015 – 2017: a due anni dalle novità introdotte dal Jobs Act è arrivato il momento di fare un primo bilancio circa le ricadute delle nuove norme sul mondo   CONTINUA
focus17 Ottobre 2017

Il Consorzio Tutela Vini d'Abruzzo presenta “Percorsi”, un nuovo modo per conoscere l'Abruzzo e le sue cantine

E’ stato presentato al Convento Michetti a Francavilla, che è anche una delle tappe degli itinerari turistici previste da “Percorsi”, il nuovo progetto   CONTINUA
focus13 Ottobre 2017

I big del petrolio scelgono la Walter Tosto

Quando devono affrontare lavori importanti, i big del petrolio chiamano il made in Italy. Walter Tosto, leader nella caldareria, è un partner che non teme la   CONTINUA
focus11 Ottobre 2017

Alcune riflessioni sull’uso di internet nella nostra regione. Opportunità lavorativa o semplice svago?

C'era una volta un commercio fondato sul passaparola ed è ancora li.   CONTINUA
focus05 Ottobre 2017

È pescarese White Rabbit, la più grande start up italiana con l'obiettivo di agevolare il business online grazie a più righe di codice di uno Shuttle

Si chiama White Rabbit ed è una realtà tutta pescarese che è stata capace di sviluppare un sofisticato software in grado di sviluppare 800mila righe di cod   CONTINUA
focus29 Settembre 2017

Le nuove frontiere del licenziamento economico

Una delle novità: si può licenziare anche per guadagnare di più "Ai fini della legittimità del licenziamento individuale intimato per giustificato motivo   CONTINUA
focus28 Settembre 2017

Mokambo Store: l'enoteca del caffè

Alessia Di Nisio: «È il numero zero, una sfida per diffondere la cultura del caffè» Dietro una tazzina di caffè c’è un rituale ben preciso. La famigl   CONTINUA
focus27 Settembre 2017

Ecco chi sono i nuovi Cavalieri Dei Maccheroni alla Chitarra

Si è svolta la scorsa settimana, negli spazi del ristorante Borgo Spoltino di Mosciano S. Angelo, la cerimonia di consegna del titolo di Cavaliere dell’Ord   CONTINUA
focus20 Settembre 2017

Barberini S.p.a. dall'Abruzzo in tutto il mondo

Storia e futuro della realtà abruzzese diventata leader mondiale nella produzione di lenti solari in vetro ottico. Intervista all’ad ingegnere Gianni Vetri   CONTINUA
focus13 Settembre 2017

Zaccagni, una pasta dal gusto multiculturale

Il pastificio, rilevato dalla famiglia Petruzzi, è oggi gestito dal giovane Leonardo e ha l’obiettivo di allargarsi ai mercati mondiali Quando esperienze   CONTINUA