Assoimpresaitaliana.it

_

_

_

_

_

CERCA ARTICOLI

_

AREA RISERVATA

Registrandoti al sito potrai accedere all'archivio e consultare tutti i numeri arretrati di Abruzzo Impresa.

 

Se sei un nuovo utente registrati qui

altrimenti effettua il login:

_

_

focus di Redazione | 31 Luglio 2017

Lo chef stellato Errico Recanati porta i suoi sapori a Montesilvano Colle

Con un opening party, lo scorso10 luglio, è ufficialmente ripartita la stagione culinaria di Br1 Cultural Space con lo chef marchigiano

Ricomincia da una stella l’avventura del Br1 Cultural Space di Montesilvano Colle. In una caldissima serata di luglio, nella terrazza naturale del borgo di Montesilvano, di fronte ad una vista mozzafiato, e alla presenza di un foltissimo pubblico, i sapori e i profumi della cucina dello chef stellato Errico Recanati hanno riacceso il percorso della famiglia Peca, in un luogo dove l’arte prende forma in tutte le sue declinazioni.

Al piano terra di un palazzo del ‘700 in quella che un tempo era la rimessa residenziale, ha sede il ristorante Br1 che ha di nuovo aperto le sue porte. A guidare la brigata di cucina è Errico Recanati, chef marchigiano di nome e di origine. Recanati, infatti, chef stellato, rappresenta la terza generazione del ristorante Andreina di Loreto, in provincia di Macerata.

«Quando ho visto questa struttura e questo panorama – ha confessato Errico Recanati, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione culinaria del Br1, insieme a Martina Peca, direttrice artistica della struttura, Danilo Tracanna responsabile della comunicazione e del sindaco di Montesilvano Francesco Maragno – mi sono innamorato di questo posto e ho accettato di guidare la brigata di cucina di Br1, per cui ho studiato dei piatti che provengono dal mio modo di interpretare il cibo, sintesi tra passato e futuro. Il piatto è sapore e natura e deve poter emozionare tutte le generazioni per poter generare un ricordo: se questo non succede, non avremo generato vita. Per questo io cerco una cucina senza età, che si spoglia dalle mode del momento ed è vicina al cuore di ognuno di noi e per Br1 sto studiando un menù ad hoc che coniughi le eccellenze dell’Abruzzo, come l’olio, lo zafferano, l’agnello, ma anche il pesce dell’Adriatico, con quelle delle Marche».

Cresciuto nel ristorante della nonna Andreina a fianco della mamma Ave, le prime esperienze di Errico Recanati iniziano appena frequenta la Scuola Etoile per poi proseguire con gli stage da Gianfranco Vissani, Pietro Leeman del “Joia”, Martin Dalsass del Ristorante Talvo.

«Br1 vuole essere una spazio in cui la creatività prende forma in tutte le sue sfaccettature, dall'arte al cibo, con l’obiettivo – ha raccontato la direttrice artistica della struttura, Martina Peca – di ridare smalto al suggestivo borgo di Montesilvano Colle. La terrazza che ci ospita dimostra che questo panorama rappresenta la sintesi dell'Abruzzo, da una parte il Gran Sasso e dall’altra il mare Adriatico. Abbiamo deciso di investire qui nel borgo di Montesilvano Colle con un progetto di accoglienza a 360 gradi: dal B&b di design aperto tutto l'anno, fino al ristorante che accoglierà rassegne d'arte, premi di pittura, laboratori con Università e Accademie di Belle Arti. Abbiamo studiato dei pacchetti turistici rivolti anche ad un pubblico di stranieri, per far scoprire le bellezze artistiche e paesaggistiche del territorio, con progetti mirati alla valorizzazione delle eccellenze culturali, enogastronomiche e alle tradizioni, dalla ceramica fino alla moda, con uno spazio per il sociale. Vorremmo destinare parte dei fondi per contrastare la violenza di genere e per questo ho già avviato un confronto con Gemma Andreini, presidente della Commissione regionale Pari Opportunità».

 

focus15 Febbraio 2018

Il Gruppo Megadyne acquisisce la Sacif

Un’operazione strategica che ha permesso all’azienda di Cepagatti che produce nastri trasportatori di crescere e svilupparsi ulteriormente Professionalit   CONTINUA
focus14 Febbraio 2018

Made in Italy: Coldiretti, scatta anche in Abruzzo obbligo etichetta per pasta e riso

L’etichetta di origine obbligatoria che permette di conoscere l’origine del grano impiegato nella pasta e del riso mette fine all’inganno dei prodotti i   CONTINUA
focus09 Febbraio 2018

La promozione del territorio passa attraverso il cammino di San Tommaso

Una proposta di turismo esperienziale che porta l’Abruzzo sulle pagine delle riviste più importanti al mondo Il cosiddetto “turismo esperienziale” sem   CONTINUA
focus08 Febbraio 2018

Artigianato, il 2017 conferma una crisi senza soluzione di continuità

Seicento imprese artigiane in meno nel 2017. Non conosce soluzione di continuità la crisi che attanaglia la micro impresa della nostra regione, che per il se   CONTINUA
focus06 Febbraio 2018

"Carpe Diem, diversamente pizza" raddoppia

Emilio e Angelica Brighigna hanno aperto il loro secondo ristorante a Villa Raspa di Spoltore. Un impasto di qualità, grandi materie prime e attenzione al cl   CONTINUA
focus06 Febbraio 2018

ConDIRE: design, food e arte si incontrano

ConDIRE è un’originale ricetta che, guardando il mondo con curiosità, aggiunge sapore e bellezza alla visione delle cose.   CONTINUA
focus05 Febbraio 2018

Meet in Cucina Abruzzo, la quarta edizione si conferma un successo!

Prima ancora che l’evento iniziasse, c’era già la fila all’ingresso per entrare a Meet in Cucina, il congresso dei cuochi abruzzesi che è diventato ne   CONTINUA
focus01 Febbraio 2018

Panetteria Raspa, l'impresa si fa etica

Lo storico panificio di San Salvo sorto nel 1960, oggi è gestito da Michele Raspa e sua moglie Antonella. Ultimo progetto nato è la tenuta agricola Borgo Sa   CONTINUA
focus31 Gennaio 2018

Alhena Entertainment, la regina dei concerti

È pescarese la società che opera nel campo della produzione e organizzazione di grandi eventi e live musicali fondata da Gianfilippo Di Felice Sta per comp   CONTINUA
focus30 Gennaio 2018

Borgo Baccile, la storia diventa accoglienza

Il resort del Gruppo Farnese, gestito dal giovanissimo Nico Sciotti, è frutto di un attento restauro di dimore rurali nel Comune di Crecchio Amore per le pr   CONTINUA