Assoimpresaitaliana.it

_

_

_

_

_

CERCA ARTICOLI

_

AREA RISERVATA

Registrandoti al sito potrai accedere all'archivio e consultare tutti i numeri arretrati di Abruzzo Impresa.

 

Se sei un nuovo utente registrati qui

altrimenti effettua il login:

_

_

focus di Marzia Palumbo | 10 Febbraio 2017

Amare la propria storia e i propri prodotti: questo il segreto del successo di Ciro Flagella

L’azienda che produce conserve di pomodoro, ha sede a Castel di Sangro

Rosso da amare: questo il leit motiv dell’azienda Ciro Flagella, storica produttrice di conserve di pomodoro con sede a Castel di Sangro.

La ditta ha compiuto durante il 2016 il suo trentesimo anno di attività: trenta lunghi anni che abbiamo ripercorso insieme agli attuali titolari dell’azienda: Franco e Teresa Flagella, e Sonia Santilli, moglie di Franco.

«Il nome Ciro Flagella è quello di nostro padre – raccontano Franco e Teresa –, la scelta di lasciare intatta la dicitura è frutto del rispetto della sua memoria, oltre che della volontà di rimanere legati alla tradizione». Una tradizione, quella della famiglia Flagella, che ha origine a metà del secolo scorso quando Ciro, napoletano di origine e molisano di adozione, lavora come grossista e rivenditore ortofrutticolo nella zona tra la Puglia, il Molise e il nostro Abruzzo.

Nel 1986 la svolta: papà Ciro avvisa i suoi due figli che ha compiuto una scelta epocale, un azzardo, una sfida come quella che conoscono  i tanti imprenditori nella storia della nostra Regione e che è alla base di ogni vittoria imprenditoriale. Ciro costruisce praticamente da zero un capannone e lì, al suo interno, nasce la prima fabbrica di conserve di pomodoro targata Ciro Flagella.

Da quel lontano 1986 ad oggi molte cose sono cambiate: il capostipite Ciro è scomparso e a tenere le redini dell’azienda ci sono le nuove generazioni composte dai fratelli Flagella, Franco e Teresa e Sonia Santilli. A rimanere invariata però è stata la qualità dei prodotti e il loro controllo.

«L’esame del prodotto è maniacale – ci spiega Franco –, monitoriamo tutte le nostre materie prime, è la qualità che ci interessa e che viene al primo posto. Le materie prime che utilizziamo provengono dal Gargano: la patria per eccellenza dei pomodori di qualità».

Una qualità che i clienti hanno sempre più riconosciuto e apprezzato: basti dire che le conserve Ciro Flagella sono utilizzate nella preparazione dei manicaretti ideati dai più importanti chef stellati della nostra penisola, e serviti nei migliori ristoranti presenti sul territorio.

Oltre alle importanti collaborazioni con il mondo della gastronomia e della ristorazione, l’azienda Flagella partecipa ormai da anni a tanti eventi fieristici: durante l’ultima edizione del Merano Wine Festival i prodotti targati Ciro Flagella hanno ricevuto due importanti riconoscimenti. I titolari dell’azienda hanno ritirato l’Award Rosso, certificato di eccellenza Merano Culinaria, per i loro pelati; mentre i pomodorini hanno ricevuto l’Award Oro, il più prestigioso certificato attribuibile ai prodotti gastronomici durante la cerimonia del festival.

Tanti anche i progetti per il nuovo anno 2017: esportazioni fuori dai confini nazionali ed eventi dove l’azienda Flagella si presenterà al pubblico tenendo alta la bandiera della qualità e dell’amore per il territorio. Sentiremo sicuramente parlare dell’azienda Ciro Flagella e ripetere la frase “Rosso da amare” associata allo spirito imprenditoriale e alla determinazione di una famiglia che, amando il proprio prodotto, riesce a trasferire questo amore anche ai suoi clienti.

 

focus15 Febbraio 2018

Il Gruppo Megadyne acquisisce la Sacif

Un’operazione strategica che ha permesso all’azienda di Cepagatti che produce nastri trasportatori di crescere e svilupparsi ulteriormente Professionalit   CONTINUA
focus14 Febbraio 2018

Made in Italy: Coldiretti, scatta anche in Abruzzo obbligo etichetta per pasta e riso

L’etichetta di origine obbligatoria che permette di conoscere l’origine del grano impiegato nella pasta e del riso mette fine all’inganno dei prodotti i   CONTINUA
focus09 Febbraio 2018

La promozione del territorio passa attraverso il cammino di San Tommaso

Una proposta di turismo esperienziale che porta l’Abruzzo sulle pagine delle riviste più importanti al mondo Il cosiddetto “turismo esperienziale” sem   CONTINUA
focus08 Febbraio 2018

Artigianato, il 2017 conferma una crisi senza soluzione di continuità

Seicento imprese artigiane in meno nel 2017. Non conosce soluzione di continuità la crisi che attanaglia la micro impresa della nostra regione, che per il se   CONTINUA
focus06 Febbraio 2018

"Carpe Diem, diversamente pizza" raddoppia

Emilio e Angelica Brighigna hanno aperto il loro secondo ristorante a Villa Raspa di Spoltore. Un impasto di qualità, grandi materie prime e attenzione al cl   CONTINUA
focus06 Febbraio 2018

ConDIRE: design, food e arte si incontrano

ConDIRE è un’originale ricetta che, guardando il mondo con curiosità, aggiunge sapore e bellezza alla visione delle cose.   CONTINUA
focus05 Febbraio 2018

Meet in Cucina Abruzzo, la quarta edizione si conferma un successo!

Prima ancora che l’evento iniziasse, c’era già la fila all’ingresso per entrare a Meet in Cucina, il congresso dei cuochi abruzzesi che è diventato ne   CONTINUA
focus01 Febbraio 2018

Panetteria Raspa, l'impresa si fa etica

Lo storico panificio di San Salvo sorto nel 1960, oggi è gestito da Michele Raspa e sua moglie Antonella. Ultimo progetto nato è la tenuta agricola Borgo Sa   CONTINUA
focus31 Gennaio 2018

Alhena Entertainment, la regina dei concerti

È pescarese la società che opera nel campo della produzione e organizzazione di grandi eventi e live musicali fondata da Gianfilippo Di Felice Sta per comp   CONTINUA
focus30 Gennaio 2018

Borgo Baccile, la storia diventa accoglienza

Il resort del Gruppo Farnese, gestito dal giovanissimo Nico Sciotti, è frutto di un attento restauro di dimore rurali nel Comune di Crecchio Amore per le pr   CONTINUA