Assoimpresaitaliana.it

_

_

_

_

_

CERCA ARTICOLI

_

AREA RISERVATA

Registrandoti al sito potrai accedere all'archivio e consultare tutti i numeri arretrati di Abruzzo Impresa.

 

Se sei un nuovo utente registrati qui

altrimenti effettua il login:

_

_

in copertina di Eleonora Lopes | 09 Maggio 2016

Abruzzo Impresa, 100 volte insieme

La rivista del manager ideata da Fabio de Vincentiis è nata nel maggio 2006. Da allora tanta strada è stata fatta, ripercorriamo insieme questa splendida avventura

Grazie, è sicuramente la parola che ci sentiamo di dire a chi ci segue da 10 anni! Grazie ai nostri partner, grazie a tutti gli imprenditori che hanno creduto in noi, grazie alle nostre 100 copertine e grazie ai nostri affezionatissimi lettori! Ebbene sì, sono trascorsi 10 anni da quando il vulcanico imprenditore Fabio de Vincentiis ebbe l’idea di pubblicare il primo numero di Abruzzo Impresa.

Da allora, la rivista del manager ha continuato la sua mission: raccontare gli attori economici che contribuiscono alla crescita di questo territorio. Oggi la rivista è distribuita tramite Posta Target su tutto il territorio regionale. Delle copie rimanenti, una parte è destinata alla redazione per poter distribuire la rivista durante gli eventi e i convegni del mondo dell’impresa, e il restante viene archiviato nella logistica per usufruire delle copie anche nei mesi e negli anni successivi alla pubblicazione. Servizi, interviste ai protagonisti dell’economia regionale, primi piani sulle tematiche d’attualità, reportage sulle azioni volte a sostenere il mondo dell’imprenditoria, sono i principali contenuti del magazine. Parlare di impresa e finanza in maniera concreta e diretta, evitando tecnicismi, ha consentito ad Abruzzo Impresa in tutti questi anni di aumentare i lettori. La rivista si apre con la satira della vignetta di Lorenzo Pierfelice. Nelle 128 pagine trovano spazio anche articoli dedicati a innovazione, marketing, lavoro, turismo, enogastronomia. Corposa l’area riservata a eventi, convegni e seminari, che offrono uno spaccato delle iniziative organizzate nella nostra regione. Abruzzo Impresa tratta temi di strettissima attualità, incorniciandoli con una veste grafica sempre attenta alla tendenza del design, senza rinunciare alla fruibilità dei contenuti. La grafica, passione del nostro editore, è curata direttamente da lui e dal nostro grafico Vincenzo Sulpizio che si occupa anche dei servizi fotografici. L’editore è da sempre anche l’anima commerciale di Abruzzo Impresa. Una redazione tutta al femminile che vede in prima linea accanto al direttore Eleonora Lopes, tre giovani giornaliste, entusiaste e appassionate del loro lavoro: Marcella Pace, Denia Di Giacomo e Laura Tinari che ringraziamo di cuore per l’energia che mettono in questo progetto. E ancora Romina Silvino dell’amministrazione e Gianluigi Tiberi del web che lavorano dietro le quinte per gli aspetti più tecnici. Abruzzo Impresa è cresciuta grazie a questo splendido gruppo che anche nei momenti più difficili ha sempre creduto, in primis l’editore, in questo prodotto editoriale. Negli anni si sono alternati diversi direttori e redattori e approfittiamo di questo spazio per ringraziarli tutti, perché ognuno di loro ha contribuito alla crescita della rivista. Oltre al corpo redazionale, vogliamo ringraziare i nostri contributors, collaboratori di alto profilo, che curano le varie rubriche. Alla tradizionale versione cartacea si associa il sito internet www.abruzzoimpresa.it, che offre la possibilità di partecipare attivamente e di interagire con la redazione, attraverso proposte e suggerimenti. E in un’era dove i social hanno preso il sopravvento, non dimentichiamo anche la nostra pagina Facebook, che in soli 2 anni ha già raggiunto quasi 3000 fan.

 

 

Il Meeting FARE IMPRESA e il premio Aquila Reale 2016

Promosso e organizzato dalla redazione di Abruzzo Impresa il Meeting FARE IMPRESA è l’evento ideato per gli imprenditori, i manager e tutti i professionisti del mondo economico abruzzese. L’obiettivo del meeting è quello di riunire tutti gli operatori del nostro territorio affinchè durante la manifestazione possano conoscersi, confrontarsi e stringere relazioni proficue. Nell’arco della serata vengono premiate le ultime 20 copertine di Abruzzo Impresa con il riconoscimento Aquila Reale. Il premio Aquila Reale, che ha come mission quella di valorizzare gli imprenditori protagonisti dello sviluppo del nostro territorio, si avvia alla sua settima edizione. Un premio agli industriali, che rappresentano l’Abruzzo sano, produttivo, quello che nonostante il momento difficile non vuole mollare, ma anzi contribuisce alla ripresa del territorio con sacrificio e impegno. L’edizione 2016 si terrà a Pescara ad ottobre, tema del dibattito ancora top secret, ma siamo convinti che anche quest’anno sarà un’occasione di crescita imperdibile.

 

Fabio de Vincentiis fra passato, presente e futuro

Da un’intuizione di 10 anni fa ai primi 100 numeri, Abruzzo Impresa oggi è un valore aggiunto per l’intero tessuto imprenditoriale abruzzese.

«Ricordo come fosse ieri quando ho avuto l’intuizione di realizzare la rivista per gli imprenditori e i manager abruzzesi, ero in macchina (il mio vero ufficio visto che vivo tanto tempo in automobile) nella zona industriale di Casoli di Chieti nel primo pomeriggio verso la metà di settembre 2005. Telefono alla mia collaboratrice Romina Silvino e le chiedo se poteva registrare la testata Abruzzo Impresa, lei domanda: “Ma cosa ci dobbiamo fare?” ed io con tanta adrenalina addosso le rispondo: “Dobbiamo creare una rivista ad hoc per le aziende e le persone che credono nelle imprese abruzzesi”. Così dopo pochi mesi, a maggio del 2006 abbiamo pubblicato il primo numero di Abruzzo Impresa. Dopo dieci anni di grande impegno da parte mia e di tutta la redazione, Abruzzo Impresa oggi è diventato uno degli strumenti di lavoro per tutti i manager abruzzesi e non solo. Mi inorgoglisce il valore aggiunto che la rivista ha creato per l’intero tessuto imprenditoriale abruzzese. Io amo quello che faccio e così ogni volta che arriva un nuovo numero, anche se ormai sono cento i numeri realizzati, è come se fosse un mio nuovo figlio, un’emozione unica e continua. Sono legato a tutte le pubblicazioni perchè in ognuna di loro abbiamo narrato le storie dell’Abruzzo che produce. Per il futuro ho ancora più voglia di impegnarmi ed elevare ulteriormente la qualità della rivista e di mettere a disposizione tutta la mia professionalità per valorizzare sempre più le aziende della nostra terra, in modo che Abruzzo Impresa possa essere un autentico biglietto da visita per tutti i capitani dell’imprenditoria abruzzese. È la prima volta che la redazione scrive di sè sulla rivista, ma dopo dieci anni l’emozione di poterci raccontare su Abruzzo Impresa è tanta e per questo mi sento di ringraziare tutti gli imprenditori e i manager che mi hanno sostenuto in tutti questi anni e che hanno creduto nella mia idea. Grazie, grazie, grazie».

 

 


 

 

 

 

Le parole della redazione

La redazione di Abruzzo Impresa si presenta e racconta la propria esperienza trascorsa a scrivere per questa rivista.

“Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”. La oramai mitica frase dell’imprenditore Henry Ford esprime perfettamente quello che è il nostro gruppo dal 2006 ad oggi. Il successo di Abruzzo Impresa è merito di un gruppo di ragazzi che da 10 anni è diretto dall’editore Fabio de Vincentiis. “Collaborazione” è la nostra parola d’ordine. Una redazione che crede fortemente nel proprio lavoro e che nonostante le difficoltà, va avanti più unito e coeso che mai. Negli anni molte cose sono cambiate nel mondo dell’editoria, ma la voglia e l’energia nel raccontare le storie degli imprenditori abruzzesi è sempre la stessa. Ognuno di noi ha voluto raccontare in queste pagine la propria esperienza trascorsa a scrivere per questa rivista. Ascoltiamo le parole della redazione…

 

Eleonora Lopes, direttore. In tutti questi anni la domanda che mi hanno posto più frequentemente è se in ogni pubblicazione avessimo materiale sufficiente per riempire le pagine. Ogni volta rispondevo sorridendo: «È l’esatto contrario, abbiamo sempre materiale in eccesso!». La nostra regione è piena di realtà da raccontare, dalle più grandi alle più piccole, dalle più storiche alle start up, è questo il nostro compito, e lo spazio non ci basta mai! Nei prossimi anni, vorrei continuare a dare questa risposta, segno che il tessuto imprenditoriale della mia regione, nonostante le tante difficoltà, continua a crescere grazie ai veri capitani d’impresa! Da quasi 9 anni ho il privilegio di scrivere gli articoli delle copertine. Sono entrata dentro le aziende di questi imprenditori che è come entrare nelle loro case. Li ho conosciuti da vicino, con alcuni sono diventata amica, ricordo anche la commozione di quelli più anziani nel rievocare aneddoti passati. Sono cresciuta umanamente e professionalmente grazie ad Abruzzo Impresa, e di questo devo ringraziare l’editore e tutti i miei collaboratori per la fiducia dimostratami. L’auspicio è che questa regione possa fare un salto di qualità, ma per farlo occorre il contributo di tutti i cittadini che dovrebbero mettere da parte i campanilismi, sterili e inutili, e unirsi insieme per la crescita di questo territorio che merita molto di più di quello che ha.

 


Laura Tinari, redattore. Era da circa un anno che collaboravo con Abruzzo Impresa, quando “a causa” del terremoto del 2009, il mio semplice rapporto di collaborazione con la rivista è diventato qualcosa di più forte, più stretto. Avevo perso lo studio, dichiarato inagibile perché nel centro storico dell’Aquila, e avevo bisogno di una sistemazione stabile da dove poter lavorare. Così Fabio, l’editore, mi ha proposto di trasferirmi nella redazione di Città Sant’Angelo. Un gesto di grande amicizia e solidarietà, che andava oltre quella relazione lavorativa intrapresa soltanto pochi mesi prima. È stato l’inizio di un rapporto nuovo con la redazione, l’editore e l’intera struttura. Inizialmente non stando a Pescara mi ero inserita “da lontano” in un gruppo di lavoro che era già consolidato, e che seppur nel tempo abbia subito qualche variazione, di fatto ha permesso alla rivista di crescere e che insieme a lei è cresciuto!

 

Denia Di Giacomo, redattore. Quando si vive un’azienda da dentro si rischia sempre di avere una visione parziale della propria realtà, si incorre nel pericolo di essere offuscati da quel fenomeno che gli esperti chiamano “miopia del marketing”, una sorta di cecità verso il cambiamento da parte delle imprese, troppo spesso erroneamente convinte che la strada intrapresa sia la migliore. Al contrario, vivere l’esperienza editoriale di Abruzzo Impresa significa assorbire molteplici visioni differenti, avere uno sguardo privilegiato sulla realtà economica abruzzese e in un certo senso avere la possibilità di analizzare ad ampio spettro cosa significa oggi fare impresa nella nostra regione. Scrivo ormai da molti anni per questa realtà editoriale e mi sento di poter affermare che Abruzzo Impresa rappresenta per me la possibilità di conoscere da dentro gli umori e le prospettive delle aziende, fatte di sacrifici, famiglie, passioni e difficoltà. Uno sfaccettato mondo che è lo specchio di quell’Italia che non molla, che lotta sempre e che sono davvero fiera di poter raccontare.

 

Marcella Pace, redattore. Sono trascorsi 4 intensi anni da quando sono entrata nell’affiatata squadra di Abruzzo Impresa. È dal numero 64 che ho la possibilità di scrivere alcune pagine della bella storia di questa rivista, grazie alla quale ho avuto l’opportunità di tracciare una piccola parte del racconto d’Abruzzo. Una regione fatta di creatività, di imprenditori coraggiosi, di giovani e meno giovani che tutti i giorni con le loro passioni, le loro idee e i loro grandi sacrifici conducono le imprese, divenendo esempi di eccellenza di una terra, naturalmente fortunata con il suo mare, i suoi monti, le sue colline e ancor di più i suoi abitanti. Far parte della redazione di Abruzzo Impresa mi ha permesso in questi anni di scoprire piccole e grandi realtà, vedere da vicino interi cicli di produzione, constatare, con i 5 sensi, le abilità degli abruzzesi e ancor di più essere completamente coinvolta da occhi e voci orgogliose di chi racconta la sua storia, di chi confessa progetti e personalissime ambizioni per rendere sempre più grande la propria azienda e con essa il nostro Abruzzo.

 

Vincenzo Sulpizio, grafico e fotografo. Sin da quando sono entrato nel team di Abruzzo Impresa ho avuto da subito sensazioni positive: il progetto era affascinante, ambizioso e in continua evoluzione. Con l’editore abbiamo rinnovato spesso la veste grafica senza paura di rimettere tutto in discussione perché troppo facilmente ci si adagia sui risultati ottenuti senza più sperimentare, osare, cercando qualcosa di nuovo, più accattivante e funzionale.
Tutto può essere migliorato: anche quando sembra di aver raggiunto il massimo si può alzare ulteriormente l’asticella. Altro punto di forza di Abruzzo Impresa è indubbiamente l’affiatamento del gruppo, perché certi risultati si ottengono solo se si è uniti, senza pensare a se stessi come a un singolo ma come parte di una squadra desiderosa di dare sempre il massimo e di migliorarsi. Far parte di Abruzzo Impresa è un impegno notevole ma è anche bellissimo vedere il viso delle persone che fotografo per la rivista illuminarsi quando dico: «Lavoro per Abruzzo Impresa». In quei momenti capisco che facciamo un buon lavoro.

 

 

 

 

 

 

in copertina05 Aprile 2017

La Proxicad sfida il mercato europeo

Guidata da Ettore Bonora, la Proxicad srl opera da 16 anni nei diversi ambiti dell’engineering e dell’outsourcing, fornendo progetti e prodotti nei settor   CONTINUA
in copertina14 Dicembre 2016

Di Martile Assicurazioni, un'azienda solida e di successo

L’agenzia di consulenza assicurativa con sede a Pescara, l’anno prossimo compirà 50 anni di attività. Alla guida, i fratelli Alessandro e Francesco Di M   CONTINUA
in copertina13 Settembre 2016

Studio Legale Riario Sforza: «Affianchiamo le aziende in Italia e all'estero»

Lo studio fondato dall’avvocato Marco Riario Sforza è specializzato in diritto civile e commerciale oltre che nel settore dell’internazionalizzazione in   CONTINUA
in copertina05 Luglio 2016

Barbuscia Auto rifà il look della Opel

Nel 2020 compirà un secolo di vita; parliamo della presenza nel settore automotive della famiglia Barbuscia, cui fa capo un gruppo di aziende fra le più imp   CONTINUA
in copertina09 Maggio 2016

Abruzzo Impresa, 100 volte insieme

La rivista del manager ideata da Fabio de Vincentiis è nata nel maggio 2006. Da allora tanta strada è stata fatta, ripercorriamo insieme questa splendida av   CONTINUA
in copertina23 Febbraio 2016

Pentadvisory, pronti all'impresa!

Creare valore per il cliente e per la sua impresa è la mission di Pentadvisory S.r.l., la società di consulenza, altamente specializzata e strategica, che a   CONTINUA
in copertina14 Dicembre 2015

Sublimondo: «Personalizzazione e relationship: il segreto di un'agenzia viaggi di successo»

L’agenzia di Pescara che vanta oltre 25 anni di esperienza nel settore viaggi, opera nel Business Travel e nel Leisure d’élite. Punto di forza di Sublimo   CONTINUA
in copertina29 Ottobre 2015

Gruppo Go Infoteam: «Così creiamo il tuo vantaggio competitivo»

L’azienda nata a Pescara opera nel panorama nazionale dell’Information Technology. I mondi della tecnologia e del business stanno convergendo, obiettivo d   CONTINUA
in copertina11 Settembre 2015

Incaconsult, con lo sguardo verso il futuro

Da 32 anni la società si rivolge alle piccole e medie imprese fornendo loro una consulenza a 360°. A coordinare un team di 40 professionisti ci sono oggi: E   CONTINUA
in copertina18 Giugno 2015

DS SERVICE: partner ideale per la gestione del tuo credito

Questa dinamica azienda nasce ufficialmente nel 2010 a Spoltore dall’esigenza di far confluire in una unica entità la grande esperienza sul campo da parte   CONTINUA