Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Santa Maria Valleverde, da dieci anni cura e attenzione per chi ha bisogno

Dieci anni di attività compiuti proprio in questo 2019, la Residenza Socio-Assistenziale Protetta “Santa Maria Valleverde” è un vero gioiello di assistenza e cura ai piedi del Castello di Celano

A cura della redazione

La R.A. “Santa Maria Valleverde” sorge accanto all’omonimo Convento Santa Maria Valleverde, un edificio del XVI secolo nel centro storico di Celano. Una Struttura che accoglie adulti, anziani autosufficienti, parzialmente autosufficienti, non autosufficienti, soggetti disabili e tutti coloro che abbiano necessità di avere nell’immediato assistenza e cure, sia per brevi che per lunghi periodi.

Solo qualche numero: 10 anni di attività, 4 piani serviti da ascensore e porta lettighe, 26 camere per una capacità ricettiva di oltre 40 posti letto, dove tutte le stanze sono dotate di servizi interni e adeguate ai portatori di handicap. E poi il verde, nella parte posteriore della struttura c’è, infatti, un giardino curato, protetto, attrezzato e arredato di panchine, dove gli ospiti possono trascorrere del tempo immersi nella natura. 

Uno staff, costituito da un team giovane e competente di operatori socio-sanitari, infermieri, medici, animatori, fisioterapisti e assistenti sociali, svolge attività socio-assistenziali e riabilitative per dare una valida risposta alle esigenze di chi versa in particolari condizioni di solitudine, debolezza e bisogno.

Giovane anche il management, il titolare Riccardo Silvagni ha poco più di trent’anni e guida da ormai due anni la Struttura, “Sono laureato in Scienze infermieristiche e qui alla R.A. lavoravo già da qualche anno, quando la proprietà ha deciso di vendere, io ho scelto di prendermi cura non solo di chi risiedeva qui dentro ma dell’intera struttura”.

E ancora la cultura, la vicinanza al Convento francescano consente agli ospiti di usufruire della vicina Biblioteca - giudicata una delle più interessanti della regione -, nonché di visitare il Museo d’Arte Sacra e la preziosa chiesa dedicata a Santa Maria in Valleverde. Tutto ciò rafforza le profonde radici che la R.A. ha nella religione cattolica, tanto che ogni giorno Padre Benedetto viene ospitato perché accompagni gli ospiti nel dire il rosario.

“A giugno scorso - continua Silvagni - abbiamo spento le nostre prime 10 candeline, festeggiando con un evento che ha coinvolto i nostri ospiti, i loro parenti, le istituzioni locali e ovviamente tutti i collaboratori e le collaboratrici, che sono il cuore pulsante di questa splendida famiglia”.  

Ma la R.A. “Santa Maria Valleverde” si è data ora un obiettivo in più: fare sensibilizzazione ed educazione sulle tematiche di prevenzione, così a ottobre, nel mese dedicato alla prevenzione cardiovascolare ha accolto la proposta dell’associazione ‘Sorprendentemente donne’ organizzando insieme a Cerchio l’iniziativa ‘DEDICATO AL CUORE’, un fine settimana in cui gli utenti hanno potuto fare screening medico cardiologici e nutrizionali gratuiti e partecipare a un incontro dibattito.

Continua a leggere in Focus...

Mario De Cecco Spa: in produzione anche le mascherine

Leader nel comparto della produzione di abbigliamento da lavoro, dopo aver donato 9 mila...

Continua a leggere...

Aurora Fashion cambia la produzione: dall'alta moda alle mascherine

L'azienda di Villamagna ha riconvertito la sua attività affrontando così la crisi Coronavirus

Continua a leggere...

Riconoscimenti economici a medici, infermieri, personale sanitario e oss

E' questa la richiesta alla Regione Abruzzo di Giuseppe De Angelis, segretario regionale Uil Fpl

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione