Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

IKEA Italia abbraccia di nuovo Crognaleto, paese colpito dal sisma del 2016

Inaugurato il parco giochi che sorgerà a fianco della scuola elementare donata lo scorso anno

A cura della redazione

IKEA Italia abbraccia di nuovo Crognaleto (TE), paese colpito dal sisma del 2016, regalando ai bambini un parco giochi che sorgerà a fianco della scuola elementare donata lo scorso anno.

“Come IKEA, crediamo che il gioco sia un diritto fondamentale di tutti i bambini” ha commentato Stefano Brown, Sustainability Manager di IKEA Italia “Abbiamo scelto di essere ancora una volta al fianco dei piccoli di Crognaleto, cercando di restituire loro una situazione di serenità e svago che il terremoto ha minato”.

IKEA Italia ha realizzato uno spazio pensato per i 60 bambini della scuola “Alfredo Quaranta”, dai 2 ai 14 anni, con giochi inclusivi adatti a tutte le età, creati per stimolare la creatività e sperimentare varie esperienze ludiche in una situazione di totale sicurezza.

“Un anno fa la Società IKEA ha adottato il Comune di Crognaleto, torna oggi a dimostrare il proprio affetto e l’attenzione al mio territorio con un nuovo gesto di comprovata sensibilità” ha dichiarato Giuseppe D’Alonzo, Sindaco di Crognaleto “La nostra amicizia scaturisce dalla solidarietà, l’altruismo, il rispetto, la gratitudine, sentimenti e valori inestimabili dai quali non possono che nascere buoni frutti. Sono certo che questo legame non finirà qui, tante cose ci son ancora da realizzare insieme!”

Il parco giochi, che risponde interamente a criteri di sostenibilità ambientale grazie alle materie prime a km 0 e eco-compatibili, è dotato di un castello con scivoli e un ponte tibetano, una baby tent, un dondolo, due cavallucci, una funicolare a carrucola, tre pedane oscillanti, un’altalena multipla.

Il progetto della nuova scuola IKEA rispecchia l’impegno dell’azienda nel riuscire sempre più a coniugare sviluppo commerciale e risultati concreti nell’ambito della sostenibilità sociale, in linea con la filosofia aziendale che punta a “creare una vita migliore per la maggioranza delle persone”.

Agli interventi immediati tra cui l’arredo di “Spazi a misura di bambino” in collaborazione con Save the Children, la campagna “Molto più di un’Amatriciana” a sostegno della Croce Rossa Italiana e le donazioni di vassoi e contenitori per le mense gestite dalla Protezione Civile di Tivoli, si sono via via aggiunti progetti di medio-lungo termine già realizzati: dal montaggio dei mobili del Centro Educativo di Supporto realizzato da Save The Children ad Amatrice, alle donazioni per una struttura abitativa nel comune di Arquata del Tronto, alla costruzione di uno spazio ricreativo a Saletta, fino alla realizzazione della nuova scuola di Crognaleto e ai nuovi appartamenti dedicati alle famiglie di Bolognola.

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere in Focus...

Fiat Professional presenta il miglior Ducato di sempre

Il nuovo Ducato MY2020 che viene prodotto alla Sevel di Atessa, anticipa alcune informazioni sul...

Continua a leggere...

Un altro anno di crescita e di sviluppo per Amadori

Il Gruppo di Cesena, ma con una sede produttiva anche in Abruzzo a Mosciano Sant'Angelo, ha...

Continua a leggere...

Lavorare in Abruzzo, un’assunzione su 4 è “di difficile reperimento”

Meccanici e montatori di macchinari industriali, ma anche quelle legate a ICT e digitale sembrano...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione