Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Abruzzo sempre più attento alla differenziata delle lampadine esauste

Rimane stabile la raccolta delle sorgenti luminose giunte a fine vita in Abruzzo: nel primo semestre Ecolamp ha raccolto 14 tonnellate di lampadine esauste

A cura della redazione

Sono 1.926 le tonnellate di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) raccolte sul territorio nazionale e avviate a riciclo da Ecolamp nelprimo semestre del 2019, con un incremento dell’11% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In particolare Ecolamp, consorzio nazionale di riciclo dei RAEE, ha ritirato 1.023 tonnellate di piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e apparecchi di illuminazione giunti a fine vita (raggruppamento R4), e 903 tonnellate disorgenti luminose esauste (raggruppamento R5).

Nel primo semestre del 2019 l’Abruzzo ha raccolto 14 tonnellate di sorgenti luminose giunte a fine vita, mantenendosi stabile rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Chieti ha raccolto 6 tonnellate di lampadine, guadagnando la prima posizione tra le province abruzzesi. È seguita da Teramo con 4 tonnellate, mentre L’Aquila e Pescara hanno entrambe raccolto 2 tonnellate.

«In questi primi sei mesi dell’anno il consorzio registra ancora una volta un incremento della raccolta a doppia cifra - dichiara Fabrizio D’Amico, direttore generale del consorzio Ecolamp - un segnale positivo che conferma il crescente contributo al corretto conferimento dei RAEE sia dei cittadini che dell’utenza professionale. Un risultato che deve spingere a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi per alimentare un’economia circolare di cui Ecolamp intende essere protagonista».

 

Raccolta Abruzzo I semestre 2019 / sorgenti luminose

(dati Consorzio Ecolamp)

 

Provincia

2019

Chieti

6

Teramo

4

L'Aquila

2

Pescara

2

 

14

 

IL CONSORZIO ECOLAMP

Ecolamp è il consorzio senza scopo di lucro dedito alla raccolta e al trattamento delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche giunte a fine vita (RAEE). Nato nel 2004 per volontà delle principali aziende nazionali e internazionali del settore illuminotecnico del mercato italiano, oggi riunisce oltre 200 produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Dal 2015 Ecolamp è tra i soci fondatori di Eucolight, l’associazione europea nata per dare voce ai Sistemi Collettivi RAEE specializzati nei rifiuti di illuminazione. Ecolamp porta avanti con impegno numerose attività per sensibilizzare cittadini e operatori del settore, coinvolgendo l’unione pubblica sul tema del corretto riciclo dei RAEE. Oggi Ecolamp, in un’ottica di economia circolare, garantisce il recupero di oltre il 95% dei materiali di cui questi rifiuti sono composti e il corretto smaltimento delle sostanze inquinanti, evitando che vengano disperse nell’ambiente.

Continua a leggere in Focus...

Le storiche Cantine Bosco lanciano il nuovo piano di sviluppo

La Cantina di Nocciano con oltre 120 anni di attività ha firmato un accordo con Prosit S.p.A....

Continua a leggere...

Il Gruppo Gabrielli sostiene il sistema sanitario abruzzese

Donate alle strutture di volontariato dell'Abruzzo e delle Marche attrezzature per un milione di...

Continua a leggere...

Confindustria Chieti Pescara investe sulla formazione

L'associazione degli imprenditori ha stipulato un accordo di partenariato con le società Adecco...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione