Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

In Vineria, a Francavilla la nuova creazione di Giuseppe Medaglia

Già proprietario di “In Bottega” a Rapino, il vulcanico Giuseppe ha aperto il locale sul lungomare della cittadina. I punti di forza? Vini naturali e prodotti di alta qualità nazionali ed internazionali

di Davide De Vincentiis

Il giovane e dinamico imprenditore originario di Rapino Giuseppe Medaglia non si ferma e anzi, raddoppia: dopo aver fondato nel 2017 “In Bottega” nel suo paese d’origine, lo scorso 20 dicembre Medaglia ha inaugurato nel lungomare di Francavilla Al Mare il suo nuovo locale “in Vineria”, concepito già da tempo. Di fatto, per il ristoratore questa nuova creazione rappresenta un ritorno alle origini, dettato non solo dalla passione per il vino avuta già da studente, quando siedeva sui banchi dell’Istituto alberghiero “Filippo De Cecco” di Pescara, ma anche dalle necessità di reinventarsi a seguito della pandemia.

“In Vineria - spiega Medaglia - nasce a causa della trasformazione di “in Bottega Bevitoria Agricola”, l’attività che gestisco a Rapino, da locale prevalentemente incentrato sulle bevande a ristorante moderno-bistrot, con focus sulle pietanze: questa modifica dell’essenza stessa dell’attività risale all’estate del 2020, quando io e il mio staff abbiamo compreso che sarebbe stato molto più fruttuoso concentrarci sulle pietanze. Dunque, abbiamo cercato di tornare alle origini, aprendo un esercizio esclusivamente fondato sulle bevande e mantenendo sempre la nostra filosofia di lavoro, improntata ai valori della passione, delle radici, della qualità e della creatività”

Due locali gestiti dallo stesso proprietario, da cui riprendono principi e valori, ma a diversi chilometri di distanza.

“Abbiamo scelto Francavilla - prosegue l’imprenditore - perchè è senza dubbio un contesto più grande e più facilmente raggiungibile e, data la vicinanza con Pescara, può vantare un bacino d’utenza molto più ampio. Francavilla è una cittadina turistica, che dai circa 26.000 abitanti che vi sono in inverno passa a contarne circa 60.000 in estate. Inoltre, si vive molto bene e, da un punto di vista professionale, non è così satura di locali come la vicina Pescara; noi, dunque, abbiamo più possibilità di crescere e consolidarci, diventando un punto di riferimento nella zona, grazie ad un ambiente frizzante e cool.”

Come nel locale di Rapino, Medaglia punta molto sul prodotto locale, non rinunciando però a prodotti internazionali di pregiata qualità.

“Nella nostra carta si trovano prevalentemente vini naturali - afferma Giuseppe-, prodotti con metodi ancestrali; cerchiamo infatti di sposare la filosofia del naturale, nella quale crediamo molto e pensiamo abbia ancora molti margini di crescita da qui ai prossimi anni. Tuttavia, offriamo anche birre artigianali abruzzesi, come l’Opperbacco di Notaresco, e cocktail “alla vecchia maniera, cioè senza troppe elaborazioni, come un americano o un gin tonic. Tuttavia, il re indiscusso della tavola è senza dubbio il vino, a cui, oltre a questi prodotti che ho citato poc’anzi, si accompagnano, anche una selezione di pietanze DOP di produzione regionale, nazionale ed internazionale: è possibile gustare sia i formaggi locali sia quelli provenienti dalla Svizzera o dalla Francia, così come ai salumi nostrani si affiancano quelli spagnoli. Tutti i prodotti, comunque, hanno prezzi accessibili a tutti”.

Gestendo già un locale, Medaglia è consapevole di quanto lo staff determinato e numeroso sia determinante per il successo o meno di un’attività ristorativa.

“Io e mio cugino Rocco - continua il ristoratore - ci dividiamo tra il locale di Rapino e quello di Francavilla; ciò è senza dubbio impegnativo e costa dei sacrifici, ma lo facciamo poichè amiamo il nostro lavoro. Oltre a noi, c’è anche mio padre Lorenzo, il quale si occupa dei salumi e dei taglieri, che sono sempre stati la sua grande passione; lui, d’altronde, non è nuovo a questo ruolo, dal momento che lo aveva già ricoperto per un certo periodo anche ad “in Bottega”. Tuttavia, siamo alla ricerca di nuovo personale, dal momento che già nelle prime settimane c’è stata una grande affluenza di clienti, nonostante il freddo. Pertanto, dato che città come Francavilla saranno molto più affollate a partire da marzo, dobbiamo assumere nuovi dipendenti”.

Una delle caratteristiche che un imprenditore di successo deve necessariamente avere, del resto, è quella di sapersi reinventare continuamente, lanciando sempre nuovi progetti; Medaglia ha compreso perfettamente questa massima, investendo sempre su ciò che le necessità contingenti mostravano andasse per la maggiore, dimostrandosi dunque un imprenditore versatile, concreto e pronto all’innovazione.

“Il prossimo progetto riguarda il gin - conclude un soddisfatto Medaglia -,che faremo distillare dalla distilleria Enrico Toro & C. di Tocco da Casuaria, mentre il logo sarà realizzato dal grafico Mario Di Paolo, nostro corregionale pluripremiato a livello nazionali ed internazionale. Dopo esserci consolidati nel mercato regionale e nazionale, cercheremo d’imporci e di esportare anche in Europa, sfruttando un canale di esportazione che abbiamo trovato. D’altronde, dopo quasi 6 anni di attività e sacrifici, ritengo che i tempi siano maturi per raccogliere i risultati del nostro duro lavoro”.

 

 

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

Guida Vitae 2023 dell’Associazione italiana sommelier: sono 68 le cantine abruzzesi presenti

Giunto alla nona edizione, il volume è stato presentato a Francavilla al Mare, durante il Gran...

Continua a leggere...

Pioggia di premi per le guide Slow Food in Abruzzo

La presentazione delle guide Osterie d’Italia e Slow Wine di Slow Food Abruzzo e Molise si è...

Continua a leggere...

Michele Santoro arriva a Giulianova per presentare in anteprima nazionale il suo monologo

Il noto giornalista proporrà una personale analisi sul difficile momento che attraversa la...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione