Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Il McDonald’s di Pescara presenta il progetto "Best Burger"

Fa tappa nel ristorante dei Colli pescaresi, il tour di presentazione di un nuovo rivoluzionario processo di preparazione dei panini che li rende più succosi, caldi e buoni. In crescita anche i numeri occupazionali

a cura di Eleonora Lopes

Una novità assoluta che parte dalle cucine e arriva sul vassoio dei clienti McDonald’s; è Best Burger, l’innovativo modo per preparare i panini che li rende ancora più gustosi e irresistibili. La rivoluzione riguarda tutti i panini del brand ed è comunicata a partire da questi giorni con un focus particolare sul Big Mac, vera icona McDonald’s.

Per l’occasione, McDonald’s ha dato il via ad un tour di presentazione che tocca 15 tappe in tutta Italia e che dopo Milano, Brescia, Parma, Roma, Salerno, Torino, Fano, Bari e Lucca e anche Pescara.

Una svolta che riguarda sia la cottura della carne sia la preparazione del pane e poi dell’intero panino, in modo da valorizzare il sapore e la qualità di ciascuno degli ingredienti presenti nella celebre ricetta. Dal pane più morbido e caldo, alla lattuga ancora più fresca e croccante, all’hamburger più gustoso, fino alla cremosità della salsa: grazie a Best Burger si ottiene un contrasto di consistenze, densità e calore capace di esaltare in modo uniforme tutti gli ingredienti.

 “Siamo sempre alla ricerca di offrire la best experience ai nostri clienti e Best Burger rappresenta oggi per noi un importante risultato. Frutto di lunghi studi e ricerche, è un vero e proprio punto di svolta che ci riempie di orgoglio e segna una nuova frontiera del gusto, tutta da provare.” afferma Dario Baroni, amministratore delegato di McDonald’s Italia.

Per l’implementazione di Best Burger, iniziato un anno fa, McDonald’s ha investito oltre 70mila ore di formazione per i suoi dipendenti.

Molto interessanti i numeri occupazionali della multinazionale. I numeri di McDonald’s nella provincia di Pescara, ristoranti: 4; dipendenti: 170 e transazioni giornaliere in provincia: 5.370. E solo il ristorante dei Colli pescaresi dove è avvenuta la presentazione del tour, impiega 62 risorse umane.

Un altro focus è stato quello della tracciabilità delle materie prime che per McDonald’s Italia hanno una provenienza esclusivamente italiana per quanto riguarda le carni, ed ogni prodotto ha una tracciabilità chiara per i clienti.

McDonald’s Italia

In Italia da 35 anni, McDonald’s conta oggi 610 ristoranti in tutto il Paese per un totale di 25.000 persone impiegate che servono ogni giorno 1 milione di clienti. I ristoranti McDonald’s italiani sono gestiti per il 90% secondo la formula del franchising grazie a 140 imprenditori locali che testimoniano il radicamento del marchio al territorio. Anche nella scelta dei fornitori McDonald’s conferma la volontà di essere un marchio “locale”, con l’85% di fornitori che è rappresentato da aziende italiane o aziende che producono in Italia. Nel mondo McDonald’s è presente in oltre 100 Paesi con più di 36.000 ristoranti.

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

Massimo riconoscimento in campo enoturistico per Tenute Masciarelli

L’azienda si è aggiudicata le "3 Impronte d’Eccellenza Go Wine" all’interno della Guida...

Continua a leggere...

Slow Food presenta le chiocciole abruzzesi e molisane

Al ristorante La Corte di Spoltore si è svolta la presentazione della guida Osterie d’Italia....

Continua a leggere...

"Non c'è niente da ridere", Peppe Barra torna a Pescara

Lo spettacolo si terrà al Teatro Circus di Pescara, in tre repliche, oggi martedì 18 e...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione