Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Educazione finanziaria, le iniziative della Banca d'Italia all'Aquila

Anche la Filiale Regionale della Banca d’Italia di L’Aquila partecipa al “Mese dell’Educazione finanziaria” con l’obiettivo di innalzare il livello di alfabetizzazione finanziaria nel nostro Paese, partendo dai più piccoli

a cura della redazione

Rientra tra le numerose iniziative del “Mese dell’Educazione finanziaria” - più di 200 in tutto il Paese, con il coinvolgimento di oltre 70 comuni - l’incontro organizzato dalla Filiale Regionale della Banca d’Italia di L’Aquila con la scuola media dell’Istituto Comprensivo ‘Gianni Rodari’, che si è tenuto nei giorni scorsi. Il “Mese dell’Educazione finanziaria”, iniziativa promossa dalla Banca d’Italia e da altre istituzioni, ha l’obiettivo di iniziare a far familiarizzare da bambini con i concetti di moneta, strumenti di pagamento, risparmio e investimento.

Così gli studenti aquilani sono stati accolti nella sede abruzzese della Banca lungo Corso Federico II all’Aquila dal direttore della Filiale, Massimiliano Marzano, e dai suoi collaboratori, Alessandro Tosoni, Gennaro Antinucci e Alessandra Ioannone, per essere coinvolti in iniziative didattiche, anche sotto forma di giochi di squadra, volte a far simpatizzare con le prime entrate da lavoro, l’acquisto della casa e la gestione del cash flow familiare, nonché con le principali funzioni svolte dalla Banca d’Italia sul territorio.

L’intero impegno dell’Istituto, finalizzato a innalzare il livello di alfabetizzazione finanziaria nel nostro Paese, attraverso una collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, nasce oltre dieci anni fa per formare insegnanti e studenti di ogni ordine e grado sui principali temi dell’economia e della finanza. L'iniziativa di educazione finanziaria mira a introdurre questa materia direttamente nei curricola della scuola, perché sia promosso un programma di sviluppo che assicuri alle giovani generazioni le competenze necessarie per assumere in futuro scelte consapevoli in campo economico e finanziario sia come cittadini, sia come utenti dei servizi finanziari.

Le materie trattate sono la moneta e gli strumenti di pagamento alternativi al contante, la stabilità dei prezzi e il sistema finanziario con un approfondimento su temi assicurativi.

C’è poi l’Alternanza scuola lavoro per gli studenti delle scuole superiori: seminari di formazione sui temi dell’analisi economica, sulla supervisione bancaria, sull’educazione finanziaria e sulle principali funzioni delle banche centrali.

La Filiale dell’Aquila è poi impegnata in un ruolo di capofila anche nel Premio per la Scuola “Inventiamo una banconota”, una gara tra gli istituti di tutta Italia per la realizzazione del bozzetto di una banconota “immaginaria”: tema scelto per quest'anno scolastico "Il denaro e le emozioni".

L’Aquila sarà capofila nella selezione delle classi vincitrici di quattro regioni - Abruzzo, Molise, Lazio e Sardegna -, a chi vincerà sarà assegnato un premio di 10mila euro.

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

Come aiutare gli altri ad apprezzare una tua idea, un bene, un talento

È il tema della MasterClass che si terrà domani 13 dicembre all'Aurum di Pescara

Continua a leggere...

Leroy Merlin apre al pubblico un nuovo showroom

Con lo spazio espositivo e ispirazionale, 14 assunzioni a San Giovanni Teatino

Continua a leggere...

I 40 anni di Citigas!

Un’azienda orientata al futuro, in continuo dialogo con il territorio, questo è stata Citigas...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...