Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Cultura: Il FLA lancia il crowdfunding per costruire un festival sicuro

A causa della mancanza dei fondi, il FLA ha chiesto l’aiuto ai suoi sostenitori che, tramite una donazione fatta direttamente sul social network potranno contribuire a organizzare la prossima edizione del festival

A cura della redazione

Il FLA, il Festival di Libri e Altrecose che si svolgerà a Pescara da giovedì 5 a domenica 8 novembre tagliando il traguardo della diciottesima edizione, ha lanciato un appello a tutto il pubblico che in questi anni lo ha scoperto e amato, facendolo crescere e diventare in breve tempo uno degli appuntamenti culturali più importanti e seguiti del Centro Italia.

Con una raccolta fondi lanciata sulla sua pagina Facebook qualche giorno fa, infatti, il FLA   ha chiesto l’aiuto di tutti i suoi sostenitori e ammiratori che, tramite una donazione fatta direttamente sul social network, potranno contribuire a organizzare la prossima edizione del festival all’insegna della sicurezza e della fruibilità tramite una nuova piattaforma digitale, e soprattutto a garantire la sopravvivenza della manifestazione in questo periodo particolarmente difficile e complicato.

A causa della pandemia di Covid-19, infatti, i contributi degli enti pubblici e degli sponsor privati che abitualmente sostengono il FLA sono sensibilmente diminuiti, mentre, d’altra parte, sono aumentate in maniera considerevole le spese, in particolare tutte quelle legate ai protocolli di sicurezza e alle procedure di igienizzazione e sanificazione degli spazi che ospiteranno gli incontri del festival.

Anche quest’anno, il FLA avrà il suo ricco un programma di eventi dal vivo, ma il pubblico che potrà essere presente in sala, nel rispetto delle normative anti-Covid, sarà ovviamente meno numeroso del solito. Per permettere a tutti, anche a distanza, di poter assistere al maggior numero possibile di appuntamenti, l’organizzazione del festival sta realizzando la prima web tv del FLA, che trasmetterà in diretta streaming e in HD gli incontri principali della rassegna ma anche tanti altri contenuti e approfondimenti legati alla manifestazione, che saranno disponibili sui canali del festival anche dopo la sua conclusione.

«Anche in questi tempi così difficili e così incerti, il FLA vuole fare la sua parte», ha dichiarato Vincenzo d’Aquino di Mente Locale, organizzatore del festival. «Vogliamo tornare a incontrarci e a goderci insieme qualche giornata di letteratura, di poesia, di musica, di teatro. In questo momento di distanze e di distanziamenti, la cultura è uno dei pochi spazi di condivisione e di bellezza che ci sono rimasti, e anche per questo va difesa e protetta. Il percorso del FLA è iniziato 18 anni fa: vogliamo che questo cammino vada avanti e che non si interrompa. Ce la possiamo fare, tutti insieme».

Chi preferisce può dare il suo contributo anche tramite bonifico bancario intestato all’Associazione Mente Locale, IBAN IT34X0501803200000016833949, scrivendo nella causale “Donazione per FLA 2020”.

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

Nasce la Comunità Slow Food del pane casereccio aquilano di grani di montagna

Sarà presentata sabato 24 ottobre all’Aquila nell’ambito dell’evento “Cum Panis” nella...

Continua a leggere...

Nasce in Abruzzo il primo salone virtuale dedicato al matrimonio

Il 17 e il 18 Ottobre sarà on line il primo Wedding expo virtuale interattivo 3D che accoglierà...

Continua a leggere...

Torna l'appuntamento de “Le stagioni del mare. Dalla rete al piatto”

Il progetto promosso dal Flag Costa dei Trabocchi avrà luogo dal 6 al 18 ottobre e sarà...

Continua a leggere...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione