Instagram Facebook Youtube #abruzzoimpresa
AccediAccedi

Carpe Diem e Slow Food, connubio eccellente

Si è concluso il primo mini corso organizzato da Slow Food, condotta Pescara e guidato da Emilio Brighigna, presso la sua pizzeria "Carpe Diem, diversamente pizza"

di Eleonora Lopes

Un laboratorio di due giorni per imparare ad impastare una pizza di qualità con lievito madre e farine antiche. E’ stato questo l’obiettivo del mini corso organizzato da Slow Food, condotta di Pescara presso la pizzeria “Carpe Diem, diversamente pizza” a due passi da Pescara. Il corso si è distinto in due giornate, nella prima tutti gli iscritti si sono ritrovati insieme al fiduciario di Pescara, Marco Cirillo, nel laboratorio del maestro pizzaiolo Emilio Brighigna per apprendere tutti i segreti per un buon impasto. ll giovane Emilio gestisce insieme a sua moglie Angelica De Berardinis ben tre pizzerie: il ristorante pizzeria “Carpe Diem” di Montesilvano, “Carpe Diem 2” di Villa Raspa di Spoltore, e da 4 mesi anche l’ultima nata ad Avezzano con la pizza al banco. Ma non è finita qui, l’intraprendente coppia ha come prossimo obiettivo l’apertura di una pizzeria all’Aquila.

Ma torniamo al laboratorio, durante il quale i partecipanti hanno messo le mani in pasta nel vero senso della parola preparando un composto, impastato rigorosamente a mano, fatto da: farina di Solina e Senatore Cappelli, (500 grammi di ognuna), lievito madre (200 grammi), sale (20 grammi), acqua (550 grammi a 26-27 gradi). Ricordiamo che la farina Senatore Cappelli è una cultivar di grano duro caratteristica del sud Italia, la Solina invece è una varietà di grano tenero tipica della nostra regione coltivata nella provincia dall’Aquila ad un minimo di 600 metri di quota. Tutti i passaggi dell’impasto (le quantità si riferiscono a circa 3,4 persone) sono stati seguiti passo dopo passo da Emilio che ha risposto a tutte le curiosità dei presenti.

«Io non ho segreti- ha esordito il pizzaiolo Brighigna- per il mio impasto, fatemi pure tutte le domande che volete. E’ per me un piacere fornirvi buoni consigli affinchè possiate migliorare il vostro impasto a casa». Terminata la preparazione dell’impasto, è intervenuto un ospite di Slow Food, Gianni Iannetti, titolare dell’azienda agricola Forcella di Città Sant’Angelo che produce olio extra vergine d’oliva da tre generazioni.

Il secondo giorno i soci Slow Food si sono ritrovati all’interno della pizzeria per stendere l’impasto lievitato 24 ore e farcirlo sempre sotto l’attenta guida di Emilio e del tuo team. Le pizze sono state stese e alla cottura è seguita la degustazione di numerose proposte scaturite dall’estro creativo del pizzaiolo, che si è sbizzarrito anche nella creazione di ricette inedite.

Ospite della seconda serata è stato Antonio Leone, produttore di farina di Solina dell’azienda agricola Vadini di Elice che ha raccontato tutte le caratteristiche di questo grano antico.

Terminata la degustazione, Marco Cirillo ha consegnato a tutti i corsisti l’attestato di partecipazione. Il fiduciario di Slow Food si è detto molto soddisfatto dell’evento che si è rivelato un momento per imparare, confrontarsi e conoscere meglio il mondo delle farine antiche. Sicuramente ne seguiranno altri.

Foto di Raffaele Rotondo

Continua a leggere in Eventi & Convegni...

Fondazione Umberto Veronesi, grande successo per l'evento di Pescara

La serata è stata curata da Gabriella Gallucci, responsabile della Delegazione di Pescara

Continua a leggere...

Lo stato in Abruzzo del Premio Borsellino

Presentati alla Prefettura di Pescara, i 54 ospiti della 24ª edizione del "Premio Nazionale...

Continua a leggere...

Torna Pescara Sposi e festeggia 10 anni

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, al Porto Turistico di Pescara, si rinnova l'appuntamento con...

Continua a leggere...
Cover Story Cover Story

Mercadante Truck, la forza di una famiglia da 92 anni

Scopri di più...
ABRUZZO IMPRESA è il portale online che racconta quotidianamente il mondo dell'imprenditoria abruzzese. Questa testata giornalistica nasce nel 2006 in versione cartacea con lo scopo di raccontare attraverso interviste e approfondimenti l'economia abruzzese. Il vero grande valore aggiunto di questa nuova scelta editoriale è la Web Tv di ABRUZZO IMPRESA che permette ad imprenditori e manager di esporre le loro storie. I canali Facebook, Instagram e Linkedin sono lo strumento di espansione del sito ufficiale che vede nell'ipertestualità una importante via di sviluppo.
Fabio De Vincentiis
Editore
Eleonora Lopes
Direttore Responsabile
Gianluigi Tiberi
Coordinatore web-tv
La Redazione